Impressioni d'assemblea

STT - Antonio Baldassarra antoniob a STT.IT
Dom 18 Mar 2001 11:47:21 CET


On Sun, 18 Mar 2001, Enzo Fogliani wrote:

> La necessita' di cambiare la struttura, rappresentativita' e quant'altro
> e' frutto del tentativo di strumentalizzazione e di modifica della NA.
> Avrete notato che nell'assemblea si e' parlato di tutto, fuorche' di
> quello che dovrebbe fare la NA: ossia le regole di naming. E si che di
> proposte sul tavolo ce ne erano.
>
Infatti, e' questo e' stato un grave errore: di merito per il 'ruolo'
della NA e del suo presidente, di valutazione per coloro (questa e' una
mia malignita') che avevano *combinato* di possibilita' di 'blidare' la NA
con l'intento chiaro di metterla in condizioni di 'non nuocere' (forse di
'non servire a nulla' ? ). Piu' ripenso alla cosa meno capisco come si e'
potuto commettere un errore del genere.

> Significa semplicemente che la NA non interessa ora per il lavoro che fa
> (e chi vi e' entrato ultimamente non ha alcun interesse a contribuire a
> fare le norme; basta guardare quale e' stato il contributo dato in lista
> fin'ora dal neo vicepresidente) , ma interessa per il nome ed i peso che
> ha acquistato.
Esatto, il punto e' che il peso che ha acquistato non lo ha acquistato
certo grazie alle cariche bloccate, ne' alle polemiche da bar sport o da
consiglio comunale di paese ma alle *attivita'* concrete, riscontrabili e
che hanno prodotto effetti.

>
Rilevo che, a dispetto del tentativo mirante a scalare e 'congelare' la NA
solo parzialmente riuscito, ci troviamo ad avere una presidenza ed un CE
di chiara competenza e con un mix tra rappresentativita' tecnica,
del mondo della ricerca e di quello della giurisprudenza addirittura
aureo.
Sfido chiunque a dire che questa NA rappresenta *solo* i provider o *solo*
il mondo della ricerca ecc ecc. La palla ora passa alla presidenza ed al
CE, la nuova era della NA sara' tanto piu' *forte* quanto piu' serio sara'
l'atteggiamento, il lavoro ed i risultati del CE e, permettimi claudio, di
un presidente che *creda* nel suo ruolo e nella sua forza *senza* il
bisogno di sentirsi rassicurato da accordi e attivita' da retrobottega che
1)non gli appartengono, 2)non ne ha bisogno.

concludo con un parere: al di la di tutto non credo convenga di rimarcare
eccessivamente il concetto di 'rottura' con il passato. Io non ho mai
avuto cariche in NA ma ritengo che la NA fino ad oggi non abbia fatto solo
polemiche e pettegolezzi, ha fatto molte cose valide, utili, serie,
incontroveritibili e dimostrabili. Rafforzare la NA non significa dire che
fin'ora si e' giocato, significa che *da ora* si fara' meglio e di piu'.

Un saluto e scusate per qualche 'filo' di polemica.

Antonio Baldassarra
antoniob a seeweb.com



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe