Riflessioni

a.depalma a.depalma a TIMES.IT
Lun 19 Mar 2001 10:18:01 CET


Buongiorno a tutti e buona settimana, anche se le cose non sono andate come
pensavo o pensavamo, visti i presupposti,
la giornata di Venerdì è servita quantomeno per conoscere persone veramente
"in gamba", con le quali confrontarsi e chissà magari
costruire qualcosa.

Per quanto riguarda l'assemblea, penso che non si possa ritenere che vi sia
stata......diciamo che a parte le prime elezioni, presidente e vice, il
resto è
stata un'attività di promozione, per cui lo scopo si è intuito, di due
Associazioni di Provider che poco ci rappresentava.

All'ordine del giorno c'erano argomenti sicuramente più interessanti, ma
forse la nostra attenzione, per chi a tavolino aveva già previsto e
delineato il tutto, doveva
essere portata per altri interessi.

L'assemblea ha certamente e inevocabilmente dimostrato la confusione e l'
incapacità di un organo come la NA di stabilire o regolamentare, come
dovrebbe essere, attività di "terzi",  tanto è vero che il nostro esimio
presidente non è stato capace nemmeno di gestire l'ordine del giorno e tanto
meno la discussione in aula.
A quest'ultimo poi faccio i mie auguri, perché ne ha bisogno, nel guardarsi
da  quei "grilli parlanti" che a volte a forza di parlare e parlare ti
intontiscono e finiscono per farti dire: cavolo se questo grida e si scalda
tanto, la terra sta crollando veramente!!!!

Ma la vita va avanti e che l'incontro Martedì ci sia o no, o meglio che
quella famosa telefonata ad Allochhio ci sia stata o no, un decreto non
fermerà mai il lavoro serio e corretto di un maintainer o provider o
operatore web.........e mi sembra che di gente seria ce sia proprio.

Piuttosto dov'erano assoprovider e Aip in quei momenti in cui io ed altri
provider eravamo in balia di un gestore, di cui non faccio nome, che forte
del monopolio
ci ha dissanguato per anni dandoci un servizio pessimo......dov'erano
quando, lo stesso, non interveniva per riparare i guasti di linea, quando
noi malcapitati restavamo in linea, in interurbana su Roma, a parlare con un
disco digitale senza avere alcuna risposta.......e mi fermo qui.

Chiudo augurando ai neo eletti un sereno e proficuo lavoro, nella speranza
che siano messi nella condizione di operare veramente.
Metto a disposizione di quest'ultimi comunque, se lo riterrano opportuno, la
mia competenza già espressa nel mio programma.

Al presidente comunico di aver stampato bene nella mente il programma
presentato in lista e la mia volontà di seguire con interesse puntiglioso lo
svolgimento
dello stesso, penso che la coerenza ci sia dovuta.

Buon Lavoro a tutti,

a.depalma a times.it
TIMES-MNT



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe