Farne cenno in assemblea pare chiedere troppo ?

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Lun 19 Mar 2001 12:47:11 CET


Non si tratta di questioni di importanza vitale (dopo tutto la NA si
occupa solo di nomi a dominio, nulla di serio), ma di ambiti e reciproco
riconoscimento.

Come fa la NA a formulare regole piu' efficienti, piu' efficaci, come
possiamo evitare di "creare problemi alla RA" come giustamente
sottolineato dal prof. Denoth, se non conosciamo nemmeno gli strumenti
che esistono per migliorare il sistema ?

In quanto NA, o almeno, in quanto assemblea della NA, non sappiamo
molte, troppe cose:
non conosciamo gli strumenti che la RA ha per assolvere i suoi
importanti compiti,
non sappiamo con chi parla il nostro Presidente per tutelare la NA,
non sappiamo quali politici chi ci appoggiano o quali ci osteggiano,
non sappiamo quali siano i numeri relativi all'accaparramento o allo
cybersquatting,
non sappiamo troppe cose per poter lavorare in modo  organico.

La mia impressione  che in troppi preferiscano ad una NA efficace ed
efficiente, informata e ben funzionanate il modello "assemblea
studentesca". Anche enti o persone coinvolte in prima persona con la NA.
Da sempre l'ignoranza  stata usata come arma...

Ma dopo tutto, chi fornirebbe informazioni o bolletini meteo ad un
parafulmine ?

Paolo Zangheri

STT - Antonio Baldassarra wrote:
>
> On Mon, 19 Mar 2001, Paolo Zangheri wrote:
>
> > http://www.ansa.it/settori/internet/20010319113631821324.html
> >
> In quale assemblea ? mi sembra una questione tecnica di diffusione delle
> informazioni che riguarda la RA, non credo che sia una cosa di importanza
> vitale :-)
>
> Antonio Baldassarra
> antoniob a seeweb.com



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe