NA ed assemblea

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Lun 19 Mar 2001 17:38:39 CET


Renato Romano ha scritto:
>
> Cari colleghi o associati tutti,
>
> sono inscritto da pochissimi giorni in qualità di MNT e mai avrei immaginato
> roba simile in un Associazione non profit!
> ...risse verbali (via mail), alterchi, provocazioni, battibbecchi, ingiurie,
> offese e quant'altro...

La NA non e' una associazione bocciofila; e' una ente normatore, ossia
una specie di parlamento. Nel parlamento ci si scambiano opinioni,
insulti e quant'altro. Ma quello che conta e' il risultato, ossia le
leggi che vengono prodotte. E su questo mi sembra che non ci siano
critiche di rilievo alle norme che la NA ha fatto fin'ora.

> Altro che "Assemblea studentesca"... almeno quelle venivano regolate
> all'uscita di scuola con "le mani"!
>
> ...E' forse questo che ci aspetta la prossima volta per chi non è d'accordo?

In effetti e' quello che stava per accadere alla fine...

> Credo di aver capito, in Assemblea, la presenza di varie posizioni:
> - RA
> - Assoprovider
> - AIIP
> - gruppi di avvocati di parte
> - altri indipendenti

Ci sono avvocati, non avvocati di parte.

> ...alcuni mi è sembrato vogliano regole non chiare, non trasparenti per
> creare "contenziosi", come in lista...

Gli avvocati sono i primi a volere norme chiare, se non altro perche'
sono il loro strumento di lavoro. In primo luogo sono giuristi, e sono
quindi qualificati  per redigere norme giuridiche.

Non per nulla in questo CE ci sono tre avvocati su otto componenti
eletti.

> Ma non sono state estrinsecate le loro ragioni in modo chiaro...

La mia proposta su come dovrebbero essere le regole e' sulla lista da
gennaio. Non altrettanto altre, ed in particolare quelle delle due
associazioni di categoria.

> Le due associazioni di categoria hanno espresso posizioni chiare suscitando
> profonda animazione

Hanno espresso posizioni chiarissime su chi vorrebbero fosse dentro il
CE e la NA. Sulle norme, non hanno detto assolutamente nulla, ne'
presentato alcun programma.

> Mi chiedo... sono iscritto alla lista per leggere dei continui scontri che
> rasentano le offese?
>
> Devo filtrare i buoni ed i cattivi?

Fai tu... Osservo soltanto che anche tu non badi ai contenuti, a quello
che uno dice. Se filtri i buoni dai cattivi, ovviamente non sentirai mai
le buone idee che potrebbe avere un cattivo. Pero' senz'altro ti adegui
al nuovo corso, dove quello che conta non e' quello che dici, ma chi sei
o chi ti appoggia (Griffini docet: il successo della sua candidatura e'
stato inversamente proporzionale alla saggezza delle sue mail!). Una
sorta, mi pare, di razzismo telematico....

> Vorrei una risposta chiara e trasparente, scritta dandomi del tu e non del
> lei (come si confa' tra associati) senza che ci sia bisogno della traduzione
> di Platone che in quanto a dialettica non è stato secondo a nessuno!

> In lista si costruisce o si distrugge?

Chiudendosi le orecchie quando parlano i cattivi, penso si costruisca
poco.

Va bene come risposta trasparente?

Ciao,


    Enzo.


-------------------------->>>  <<<--------------------------
Avv. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.:  +39-06-35346935; Fax:  +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo - E-Mail: fog a fog.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe