Riflessioni post-assemblea

Roberto Fantini Perullo - Agenzia ANSA roberto.fantini a ANSA.IT
Mar 20 Mar 2001 02:54:50 CET


Scusate: non vi sembra di pontificare un po' troppo presto?
Primo: il CE deve ancora riunirsi per la prima volta.
Secondo: So' du' anni (mi si passi il romanismo) che rompo con la
comunicativa e le informazioni... Ti pare che, con me al CE, qualsiasi ruolo
assuma, non faccia una specie di bollettino periodico?
Terzo: se credete che il CE lavori soltanto con le proprie risorse, vi
sbagliate: noi ci aspettiamo che voi (il resto della "banda" NA) ci diate
degli input, anche i piu' disparati e astrusi.. purche' coerenti e convinti.
Noi lavoreremo meglio se avremo del materiale a disposizione: e non vuoi che
trecento persone non abbiano almeno un'idea a testa? C'e' gente che farebbe
carte false per avere trecento idee da vagliare!!

Buona notte a tutti.

Roberto Fantini Perullo - ANSA.

----- Original Message -----
From: "Pippo Gatto" <Pippo.Gatto a comune.cosenza.it>
To: "Griffini Giorgio" <grunz a tin.it>
Cc: <ita-pe a NIC.IT>
Sent: Monday, March 19, 2001 7:46 PM
Subject: Re: Riflessioni post-assemblea


At 01.54 19/03/01 +0100, you wrote:

...zip...

>> Un ultima proposta. Perche' non aprire la lista del CE a chi ne fa
>> richiesta, ed io la sto facendo ora formalmente, per poter raccogliere
idee
>> e contributi?
>> Mi direte perche' non ti sei proposto nel CE. Giusto. Non l'ho fatto
>> perche' non posso dare un gran contributo quotidiano e continuativo. Ma
>> saltuariamente posso, se lo riterrete opportuno, contribuire.
>
>Visti i precedenti ti anticipo le probabili risposte:
>1) Una lista CE aperta ingesserebbe le discussioni che diventerebbero meno
>'franche' e quindi meno utili.
>2) Il CE e' aperto al contributo di tutti, per cui posta in lista e non
rompere...
>(ho riassunto il concetto un po' crudemente ma tant'e'...)
>

Siamo daccordo ma ci terrei ad una risposta da parte di Claudio o da Mr CE
anche se sarebbe opportuno un bollettino-comunicato del CE ogni XX:XX time
in lista in modo poi da poter essere parte attiva e propositiva.

>> Rimango
>> sempre dell'idea espressa in assemblea che la NA, oltre a quanto espresso
>> qui sopra, debba tutelarsi e proporsi come ente a se stante con una
>> struttura e degli organi veri e propri e non con il contributo
"volontario"
>> che e' buono e deve esistere ma non puo' essere prioritario.
>> Chi fa parte della NA deve farne parte a tutti i titoli, economici,
>> giuridico-legali e decisivi.
>> Non e' possibile che il presidente debba fare il segretario, riunire le
>> assemblee, contare i voti, raccogliere le proposte ecc ecc
>> Bisogna crescere. E se e' il caso avere anche una segretaria/o pagata per
>> organizzare ricevere e spedire fax e fissare appuntamenti.
>
>E' una delle cose di cui si sarebbe dovuto parlare il 16 e , purtroppo,
non e'
>stato fatto. Si vede che non e' parso cosi' importante...
>

Questa e' la cosa che mi fa preoccupare di più. La sordità a queste cose.
Come
se si stesse provando a stuprare una vestale. Io non ce l'ho ne col CNR ne
con la RA e ne con nessun centro di potere o gestore consolidato della
gestione tecnica della registration. Anzi ben venga il miglior ente
italiano di
ricerca a tutelare con il suo marchio di qualità e di saggezza di parte la
NA,
ma lo faccia in maniera chiara pulita ed autonoma, anzi dimostri la sua
saggezza finendola con questa guerra di schieramenti.
(Tanto sono parole al vento).
Dovremmo smetterla di vestire la casacca in ogni intervento. Qui non si
difende e non si tutela nessuna organizzazione di parte. E per aprire una
chiosa , guardate che le responsabilità sulla registrazione dei nomi ci
sono state, ci sono e ci saranno così come è giusto che sia. Se si trae
beneficio, economico e non, dalla registrazione di un nome si assume ogni
conseguenza.
Non esiste che io registro dick.it intasco i soldi dell'hosting, del
mantenimento ecc ecc e se poi il cliente comincia a sparare a zero su tutti
non voglio saperne della responsabilità oggettiva. E' intrinseca.
Sarebbe troppo facile fare business con chi apre pedofilia.it e poi se ne
lava le mani mi pare ovvio.
E chiudendo la chiosa non capisco come si possa pensare che la NA possa
essere un castello che copra tutte le cazzate di questo mondo. O come una
ssociazione di provider possa promettere il mondo dei sogni.
Ovvio che tutto questo è solo il mio pensiero. Libero. Assolutamente.
>Cordiali saluti
>Giorgio Griffini
>
>
Ciao
Pippo

+
Pippo Gatto                              e-mail:
Pippo.Gatto a comune.cosenza.it
Internet & Networks Consultant of          cell: 0347 6125217 (italy only)
- Comune di Cosenza - Piazza dei Bruzi    phone: +39 984 813.259
- Edizioni Master-Via Medaglie d'oro,138  phone: +39 984 467.613
87100 Cosenza - Italy -
http://www.comune.cosenza.it/~pippo/
http://www.geocities.com/SiliconValley/Park/7688/
-
Knock and it will be open, ask and it will be given (CHS)



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe