Analisi dei rischi

Eusebio Giandomenico e.giandomenico a GORGIA.IT
Mer 21 Mar 2001 15:04:25 CET


At 19:58 +0100 19-03-2001, Maurizio Codogno wrote:
>Spostare la NA da "organismo che fa regole tecniche per i nomi a dominio
>sotto .it" a "organismo della internet governance nazionale" signigica una
>serie di cose:
>- che non interessera` piu` nulla a nessuno delle regole di naming, visto
>che quella e` solo un'infima parte di quello che potrebbe fare la neo-NA.

il che significa che nessuno sapra' piu' cosa sono e a cosa servono
le regole di namnig e nella confusione di ruoli ci sara' sempre il
rischio di un atto "non tecnicamente corretto" in grado di provocare
gravi danni alla rete italiana.

>- che sara` ancora piu` semplice, con la scusa di "migliorare il servizio",
>inserire gente piu` politicamente corretta nelle varie cariche della
>neo-NA.

Ed ovviamente non gli si potra' piu' rispondere che i servizi li eroga la RA

>- che alla fine Passigli e soci il loro obbiettivo l'avranno raggiunto.

Sulla vicenda i punti critici non riguardavano tanto gli obbiettivi
(di cui si occupano giustamente i politici), quanto i metodi (di cui
dovrebbero invece occuparsi i tecnici), spero che con questo nuovo
assetto la NA sia in grado di illustrare i metodi disponibili
affinche' i politici (e mi riferisco a quanti ricoprono cariche
elettive previste dalla nostra Costituzione) possano dire la loro per
poi redigere insieme la migliore delle leggi possibili.

ciao
eus



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe