Modifiche allo Statuto

Wincom ariosto a WINCOM.IT
Gio 22 Mar 2001 10:31:29 CET


At 18.41 20/03/01 +0100, mario.pisapia a TIN.IT wrote:

>Lo svolgimento dell'assemblea del 16 marzo ha reso chiaro a tuti i limiti
>dello statuto della NA, dei quali é opportuno prendere attoper
>individuare i punti deboli da modificare.

(cut)

Concordo con le valutazioni di Mario Pisapia, e vorrei proporre al CE di
tener conto, nella stesura delle modifiche statutarie, dei seguenti principi:

1) Il voto elettronico è valido se partecipano (anche astenendosi) almeno
il 50.1% degli iscritti (almeno il 66.7% per le sole modifiche statutarie).
La votazione delle richieste di iscrizione è possibile solo in assemblea.
2) Il Presidente potrà proporre la cancellazione immediata di coloro i
quali non parteciperanno per 5 volte alle operazioni di voto elettronico:
la votazione di questa proposta, sempre a mezzo elettronico, sarà valida
indipendentemente dal numero dei votanti.
3) Non è ammessa alcuna delega per il voto elettronico.
4) Sono ammesse un massimo di tre deleghe a testa per le assemblee. I
neoiscritti, di qualunque tipo, non potranno accettare deleghe per la prima
assemblea a cui parteciperanno.
5) I neoiscritti, di qualunque tipo, avranno diritto di voto nell'assemblea
che ne ratificherà l'iscrizione solo se saranno fisicamente presenti: in
altre parole, i neoiscritti non potranno delegare nessuno per la prima
assemblea a cui parteciperanno.
6) Il conteggio delle assenze alle assemblee, ai fini della proposta di
cancellazione, non terrà conto della presenza per delega: in altre parole,
i presenti per delega saranno considerati assenti, e dopo tre assenze
consecutive potranno essere cancellati.

Il motivo di tutto ciò mi sembra evidente: evitare iscrizioni "virtuali"
(con tutto il rispetto per i nuovi iscritti non presenti all'assemblea: chi
mi garantisce che tutti loro esistano? Ricordo che a ottobre 2000 alcuni
"5.b" non presenti fisicamente avevano delegato persone che non li
conoscevano personalmente!), evitare che la mancanza del numero legale
paralizzi il voto elettronico ma nel contempo garantirne la
rappresentatività, ed infine evitare che le assemblee possano essere
monopolizzate da "gruppi di potere".



Cordiali saluti.
Gian Carlo Ariosto

  /*\  .. . . . . . . . . . . . .
  \ / . ASCII Ribbon Campaign .
   X .- NO HTML/RTF in e-mail .
  / \ .- NO Word docs in e-mail.
/   \ .. . . . . . . . . . . . .



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe