Come al solito!!!!

Daniele Vannozzi Daniele.Vannozzi a IAT.CNR.IT
Lun 26 Mar 2001 13:39:29 CEST


Per evitare l'accendersi di un'altra discussione come quella sul
dominio regionecampania.it occorre fare alcune precisazioni utili
a capire meglio le regole e procedure di naming in merito.

Mainteiner - Mediterranea Multimedia wrote:
>
> Fatta la regola trovato l'inganno?
> quindi se un tizio registra www.comunediroma.it è tutto regolare e se questo
> lo utilizza ascopi politici pro o contro una tale area questo continua ad
> essere tutto regolare?

No, se la richiesta di tale dominio (comunediroma.it) avviene da una
organizzazione diversa dal Comune di Roma, con le regole e procedure
attuali questa viene respinta (articolo 3 punto 6 Nomi Riservati).

Le incomprensioni che vi sono state con le registrazioni dei domini
regione<nome della regione>.it erano dovute principalmente al fatto
che sull'argomento vi sono alcune modifiche di regole e di procedure
che hanno reso non registrabili i domini solo a partire da una certa
data. Inoltre come hanno scritto altri in lista il CE nella riunione
del 15 maggio 2000 u.s. ha introdotto quanto previsto attualmente ai
punti 2, 4 e 6 dell'articolo 3 dei nomi riservati. Sempre il CE nella
riunione del 20 dicembre 2000 ha emesso un comunicato nel quale si
dice:

I nomi a dominio, contenuti nell'elenco dei nomi riservati ed
appartenenti alla struttura geografica predefinita registrati
in data antecedente al loro inserimento come nomi a dominio
riservati, potranno essere mantenuti dagli assegnatari per un
periodo massimo di un anno dalla data in cui tali nomi sono
stati dichiarati riservati.
Dopodichè verranno utilizzati in conformità alle regole e procedure
di naming.

Da cui si evince che i domini appartenenti alla struttura geografica
predefinita rimarranno agli attuali assegnatari sino al prossimo 15
maggio 2001.

Dopo l'entrata in vigore delle modifiche a regole e procedure del
15 maqgio 2000 (cioe' dopo il 25 maggio 2000) a noi non ci risulta
di aver registrato domini del tipo regione<nome della regione>.it
se non quelli gia' in registrazione (lettera di AR arrivata prima
dell'adozione della modifica) o richiesti dall'ente territoriale
competente/previsto.

Come ho gia' scritto in una precedente mail anche noi possiamo
commettere degli errori ... e se l'abbiamo fatti siamo pronti
a riconoscerlo ed a porvi rimedio.
Saluti,


                Daniele Vannozzi

>
> Propongo di modificare la regola che se un comune con sito web ufficiale
> registrato, ritiene che questi siti con il proprio nome disturbino la loro
> attività , con una semplice richiesta essi passano al comune in automatico.
> Cosa comporta ciò? che se uno vuole registrare un sito con un nome di comune
> o altro ente geografico nazionale si debba comportare di conseguenza se no
> addio dominio.
>
> Antonio Caruso
> Mediterranea Multimedia

--
-----                                                       -----
Daniele Vannozzi                  Phone:  +39 050 3152084
IAT - CNR Institute               Fax:    +39 050 3152593
Via Giuseppe Moruzzi, 1
56124 Pisa - Italy            E-mail:
Daniele.Vannozzi a iat.cnr.it
-----                                                       -----



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe