Come al solito!!!!

Bressan, Franco franco.bressan a NLINE.IT
Lun 26 Mar 2001 18:01:13 CEST


At 17.03 26/03/01 +0200, you wrote:
mi sembra stiamo andando verso una burocratizzazione
e una complicazione generale nella registrazione dei domini
secondo me quando e' riservato un dominio per l'ente pubblico
e' sufficiente
siccome i domini inizialmente riservati erano del tipo :
comune.roma.it
questo tipo di indirizzo si riserva ai comuni
e indirizzi analoghi alle regioni ( es. regione.piemonte.it)
tutte le altre combinazioni rimangano libere di essere
registrate da chiunque
non vedo perche' per un comune si debbano tenere riservati
una decina di domini
se proprio interessava averne piu' di uno poteva
registrarseli a suo tempo
Se poi un sito non del comune viene presentato invece come
sito del comune si saranno le azioni legali come e' normale che sia
Franco Bressan

>Pongo un altro quesito:
>Se un non mainteiner si mette a fare concorrenza a noi manteiner (e prendo
>per esempio in sito di Roma contro cui non ho assolutamente nulla), come
>così:
>io sono il manteiner del comune di Roma ed ho registrato il sito
>comune.roma.it e con il comune ho fatto un contratto che mi permette di
>inserire pagine pubblicitarie dalle quali ricaverò il denaro per gestire il
>sito del comune, che allo stesso non costerà nulla. Il non mainteiner
>registra un dominio "di concorrenza" ed inizia a venderlo come appunto sito
>del comune di Roma  che si fa se il comune non vuole fargli nessuna azione
>legale?
>Credo che i primi ad interessarci di ciò dovremmo essere noi mainteiner con
>un controllo dei domini che andiamo a registrare e che non sono della nostra
>zona. Come esempio se mi arriva una richiesta di registrare un dominio del
>comune di xxx ed io non lo trovo nella mia zona geografica vado a chiedere
>la collaborazione del meinteiner della zona al quale chiederò lumi su chi me
>lo ha richiesto e se posso andare avanti nella registrazione. Questo, penso,
>sia uno dei modi più economici e SICURI di registrare un dominio
>"geografico".
>
>Antonio Caruso
>Mediterranea Multimedia
>
>
>----- Original Message -----
>From: "Webmaster IVG" <webmaster a ivg.it>
>To: <ita-pe a NIC.IT>
>Sent: Monday, March 26, 2001 1:25 PM
>Subject: Re: Come al solito!!!!
>
>
>> >se al sitowww.alessandrenosenzo.it ci trovi materiale pedofilo tu vai su
>> tutte le
>> >furie e gli fai causa. se sul sito www.comunediroma.it (è un esempio
>questo
>> >sito, mi sono accorto che è registrato) ci trovi materiale di insulti
>> >all'amministrazione di Roma, quindi di levatura pubblica  COSA SI FA?
>>
>> Personalmente credo che cmq vada fatta la distinzione tra i contenuti,
>> quindi se i contenuti
>> sono "fuori legge" il sito e il suo responsabile vanno denunciati.
>> Ma se per esempio io acerrimo nemico di pinco pallino, registro
>> www.pincopallino.it e sopra parlo
>> e sparlo del mio nemico, be penso che nessuno mi possa dire niente, non è
>> altro che "satira"
>>
>> Resto altresi convinto che se continuiamo questa discussione la lista dei
>> domini riservati sarà infinita
>> o quasi...
>>
>> Ciao
>> Matteo Rainisio
>> EDINET-MNT
>>
>
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe