R: intervista a Mediamente

Control C master a CHIARI.NET
Lun 26 Mar 2001 22:40:44 CEST


Caro Bruno,

Le associazioni dell' Internet italiano si stanno muovendo come non
succedeva dai tempi delle storiche legnate contro ISP ed hacker: e
questo vale anche per i dirigenti della NA.

Sono di pochi giorni fa pochi le "accreditanti" risposte di Cerf ad
Allocchio e la NA stessa sta cercando, se non ho capito male, di
coordinare le risorse della comunicazione.
Ci vorra' un po' di tempo, ci saranno dei problemi, ma personalmente
ritengo tutti questi segnali abbastanza positivi.
Come ritengo nella sostanza centrato il messaggio fondamentale
(impreparazione del mondo politico rispetto alla crescita di Internet)
che GB Frontera ha lanciato nei pochi minuti dell' intervista a
MediaMente (tra l' altro la prima presenza NA in RAI, se non sbaglio).

Questa e' la mia opinione e le opinioni possono essere diverse.

Ben diverso mi sembra lo stile delle vigili censure sempre all' erta:
questa settimana tocca a Frontera stesso (richiesta di dimissioni), ad
Allocchio (bacchettate sulle dita) e figuriamoci se sfugge alla rodente
critica l' unica cosa RAI che divulga da anni un po' di informatica
(MediaMente: "...visto il livello 'terra terra' della trasmissione...":
nientepopodimeno!).

La settimana scorsa cos' era?  Una denuncia in carta bollata per Franco
Denoth, se non sbaglio.

La prossima settimana a chi tocca?

Caro Bruno - ti chiedo PERSONALMENTE una sola cosa: TU sei d' accordo
con QUESTO stile?

Giorgio Giunchi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe