R: intervista a Mediamente

Lapo Sergi quixe a QUIXE.COM
Mar 27 Mar 2001 09:35:35 CEST


Mi associo alla richiesta di dimissioni di GB Frontera.

cordiali saluti

Lapo Sergi

----- Original Message -----
From: Alessandro Nosenzo <nosenzo a idea.it>
To: <iTA-PE a NIC.IT>
Sent: Monday, March 26, 2001 6:43 PM
Subject: intervista a Mediamente


> Visto che Lapo Sergi l'ha chiesto e visto che ho un sacco di gente
> in ufficio che non fa nulla, ho fatto trascrivere l'intervista di GB
> Frontera rilasciata a Mediamente.
> Le ripetizioni ed il resto sono la fedele trascrizione delle cose che
> sono state dette e ci siamo avvalsi di un madrelingua partenopeo
> per capire alcuni termini dialettali. :)
> Per chi come me ha avuto anche la disgrazia di sentire la versione
> registrata nascono le seguenti domande spontanee:
> 1) Claudio Allocchio si e' di nuovo sposato visto che il vice-
> presidente ha dovuto rilasciare questa intervista in sua vece?
> 2) Questo comunicato delirante rilasciato da questo sig. Frontera,
> certamente se laureato non laureato in lettere, e' stato in qualche
> modo concordato con il CE o con il Presidente?
> 3) Le stupidaggini che sono state affermate i riferimenti errati e lo
> stesso accento dell'intervista danno un immagine della Naming
> Authority talmente infima da vergognami di appartenere a questa
> lista sono il solo?
> Chiedo immediati chiarimenti al Direttore del CE e/o al Presidente
> con l'avvertenza che avanzo sin da ora la mia richiesta di dimissioni
> di GB Frontera specie, se egli ha agito senza alcun mandato dal
> CE o dal Presidente come io ritengo visto il testo dell'intervista che
> nessuna persona minimamente competente in materia di nomi a
> dominio avrebbe mai osato pronunciare.
> Saluti cordiali.
>
> Alessandro Nosenzo
>
> trascrizione intervista a RAI Mediamente:
>
> D. Abbiamo con noi il Dr. Giambattista Frontera Vice Presidente
> della Naming Authority Italiana. Buongiorno
> R. Buongiorno.
> D. Volevamo chiederLe cos'e' esattamente la Naming Authority
> Italiana e di che cosa si occupa?
> R. ehm la Naming Authority ehm si occupa (pausa) delle regole
> sulla assegnazione dei nomi a dominio Internet in Italia. Quelle
> quelle con il il suffisso punto IT .
> D. A che cosa sta lavorando la Naming Authority in questo
> momento?
> R. Ehm sta lavorando daaaaaaaaa ehm come sta lavorando
> daaaaaaa ehm qualche anno, sulla ehm ehm mmmmm sulla
> perfezionament ehm sulla perfezionamento delleeeeee
> problematiche delle regole ehm dei nomi a dominio. E' una sorta di
> ehm fabbrica del duomo perche' in pratiga e' sempre in continuo
> firing perche' le esigenze sempre maggiori su Internet che sta
> diventando un fenomeno di massa ehm ehm pretendono
> pretendono una attenezione particolare visto che da qualche anno
> fa che era un fenomeno per ehm ehm  hobbisti e appasionati del
> mezzo e' diventato un fenomeno di massa con interessi non solo di
> navigatori individuali ma anche di aziende  che stanno investendo
> moltissimo ehm in questo settore ehm sicuramente il compito e'
> assai delicato da questo punto di vista.
> D. Quali sono i problemi maggiori che incontrate?
> R. Beh sicuramente sicuramente ehm ehm mah diciamo nella ehm
> ci scontriamo con la poca conoscenza purtroppo dal punto di vista
> delle istituzioni del fenomeno internet con il rischio e nelle ultime
> settimane si e' visto di ehm promulgazioni di leggi che ehm ehm
> che dire una iattura per il mondo internet sarebbe stato ehm ehm
> sarebbe stato ehm e' molto eufemistico definirle cosi'; il problema
> non e' indirizzabile o identificabile  con un particolare colore politico
> identifigativo, proprio la classe politiga ha difficolta' e io l'ho
> identificato col fatto che bene o male a livello ehm ehm diciamo a
> livello medio nel Paese c'e' un gap generazionale dal punto di vista
> del fatto che il computer tutto sommato e tutto quello che e' il
> meccanismo meccanismo di informatica e telematica
> probabilmente non fa parte del vissuto ehm ehm del vissuto medio
> delle persone in Italia quindi non parliamo dei giovani ehm quindi la
> classe politiga e' di un eta' diciamo un eta' ehm ehm un eta' tale
> che nel loro cursus formativo il computer e le problematiche
> informatiche non hanno non hanno avuto ehm ehm (interviene la
> giornalista con un'altra domanda per limitare la pausa di ehm ehm
> ehm).
> D. Pocanzi mi diceva anche della difficolta'  dell'articolazione delle
> direttive che comuque nascono dal basso da ICANN?
> R. Ehm ehm dunque. (pausa) Il discorso e' questo. Quando si e'
> avuta avvisaglia del fenomeno che da ehm piccoli numeri diventava
> di grandisimi numeri ehm ehm c'e' stata esigenza ehm ehm da
> parte della citta' invisibile di Internet di rapportarsi col mondo reale
> perche' ehm sempre piu' preponderante era ehm questa ehm
> diciamo ingresso di capitali ed interessi sulla rete. Allora che cosa
> e' successo ed e' successo diciamo geograficamente ehm ehm
> negli Stati Uniti ma non geograficamente per Internet e' stata vista
> l'esigenza a livello globale di creare un organismo che e' stato un
> parto spontaneo della rete che e' ICANN in cui al suo interno come
> organi direttivi ci sono personaggi eccellenti ehm voglio dire voglio
> ricordare che il presidente di Icann e' Vint Cerf che e' ehm vice-
> presidente di MCI-Worldcom, Vint Cerf che e' vice-presidente di
> MCI-worlquom parte come uno dei padri della rete pero' adesso si
> ehm adesso si identifica anche ehm con una grossa azienda ehm
> anche se ehm voglio dire ehm ICANN ICANN prende la parte di
> Vint Cerf come fondatore della rete no come certo interessi di uno
> che la sa...... Cosa dice ICANN in buona sostanza ehm ehm
> dunque sicuramente le regole su Inernet devono essere divise per
> paesi ovviamente e devono rapportarsi con le esigenze del paese e
> il sistema viene sintetizzato nel sistema delle constituences
> praticamente le esigenze del basso che si incontrano con le
> esigene dell'alto ehm ehm in maniera semplice cioe' le esigenze
> del ehm di tutto quello che e' il mondo del cosum consumatori
> operatori internet aziende che lavorano a vario titolo ehm in questo
> ambito che si incontrino con le esigenze delle istituzioni quindi con
> tutte le problematiche ehm del ministero delle comunicazioni
> dell'autority della privacy dellaaaaa prrrr ehm ehm problematica
> della certezza del diritto legami tra nomi a dominio e marchi
> anziche' no, ehm la tutela del nome dell'individuo nome.cognome.it
> eccedera eccedera. Qundi tutta ehm diciano questa problematica,
> questa problematuca nasce nasce e crea la Naming Authority.
> certo e' adesso che l'attenzione da parte anche delle ehm ehm dei
> vari organismi economici e dei rappresentati dei organismi
> economici e' molto attenta nei confronti di questa Naming Authorty.
> Certo e' che dovremmo farla transitare da un momento associativo
> ehm spontaneo a qualcosa di un pochino piu' mirado che tenga
> presente le esigenze di tutti.
> G.B. Frontera.
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe