Ad ognuno le sue funzioni.

Riccardo Roversi rroversi a SLA.IT
Mar 27 Mar 2001 14:20:12 CEST


bravo, è meglio
----- Original Message -----
From: "Maurizio Codogno" <mau a beatles.cselt.it>
To: <ITA-PE a NIC.IT>
Sent: Tuesday, March 27, 2001 1:47 PM
Subject: Re: Ad ognuno le sue funzioni.


> On Tue, 27 Mar 2001 11:55:18 +0200
> Riccardo Roversi <rroversi a SLA.IT> wrote:
>
> > Lo statuto di NA prevede che la gestione ordinaria sia curata dal CE
> > collegialmente.
>
> posso capire che la rappresentanza legale non sia equivalente alla
> rappresentanza tout court, ma dire che "l'amministrazione sia ordinaria
> che straordinaria della Naming Authority" (articolo 14) sia la
rappresentanza
> della NA mi sembra ancora meno probabile.
>
> > E' prevista la possibilità di delega, ma la delega deve essere espressa.
>
> La delega e` prevista per "Specifiche mansioni di gestione ordinaria
> e di applicazione delle Regole di Naming" (articolo 15). Continua a
> sembrarmi poco probabile che la rappresentanza presso i media sia parte
> della "gestione ordinaria" della NA.
>
> Quando mi e` capitato di essere intervistato come Diretur, ho sempre
> fatto mettere tutta la pappardella "direttore del comitato esecutivo
> della naming authority italiana" e spero di non avere mai dato
> l'impressione che la NA non fosse ufficialmente rappresentata dalla
> presidenza.
>
> > E' evidente che non è concepibile alcuna sanzione nei confronti del
signore
> > in questione, ciò che è concepibile, e anzi doveroso, è l'esercizio del
> > diritto di critica nei confronti della dichiarazione da lui rilasciata a
> > nome dell'intera NA, senza averne il potere.
>
> ergo, nessuno ha il potere di rilasciare interviste a nome della NA.
>
> Chiedo che il prossimo statuto abbia esplicitamente la figura dell'addetto
> stampa, insieme con la definizione di chi lo deve nominare o eleggere..
>
> ciao, .mau.
>
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe