De intervistatione Fronterae

Roberto Fantini Perullo - Agenzia ANSA roberto.fantini a ANSA.IT
Mer 28 Mar 2001 02:44:18 CEST


Intanto premetto una cosa subito: cio' che scrivo ora e' solo e soltanto una
mia considerazione assolutamente personale, e lo ripetero' per tutto il
messaggio.

Ho notato con "vero piacere" che il mio precedente messaggio sui "polli di
Renzo" e' stato capito alla perfezione. :-)

Veniamo al punto principale: l'intervista di "Mediamente" a Frontera.

Intanto, in quanto Vicepresidente, "Gibi'" (posso?) era perfettamente nella
veste istituzionale, secondo l'attuale statuto della NA, di esprimere
opinioni a nome della Naming Authority, tutt'alpiu' che, secondo un
messaggio di Allocchio (l'unico che poteva contestare l'operato del Vice, in
quanto titolare della carica di Presidente), era stato autorizzato dallo
stesso Presidente. L'unica critica che si poteva muovere all'intervento di
Gibi', era che ci si poteva preparare un minimo: le interviste, anche le
piu' improvvisate, hanno bisogno di tempo per essere preparate (diciamo che
ne so qualcosa, anche se la televisione non rientrerebbe nelle mie
competenze aziendali in ANSA): non ci credo che lo staff di "Mediamente" si
sia presentato da Frontera, lo abbiano minacciato con un Kalashnikov alla
tempia, dicendogli "Ehi, tu.... Ora ti intervistiamo e se soltanto ti muovi
per prepararti ti faccio secco!", lo abbiano legato come un salame e
intervistato.... :-)
Oltretutto, la cosa antipatica di tutto questo e' che la sua "performance"
non esaltante (forse a livello emozionale: magari GB Frontera non e' molto
abituato a parlare in TV, quanti di voi sono capaci di essere disinvolti
davanti alle telecamere?!?!?!) sia stata presa a pretesto per i soliti
battibecchi tra "partiti" in NA. Sarebbe ora di smetterla con queste cose,
fino a ieri c'era un "trend" positivo, a seguito dell'insediamento del nuovo
CE, tant'e' che ho contato in lista ben 6-7 proposte tra modifiche allo
Statuto, idee sul voto elettronico e simili, tutte cose che avevo a suo
tempo auspicato dalla lista NA, tutte cose sicuramente recepite dal CE.

E adesso? ricominciamo? Bene ha fatto Stefano che ha stemperato ll clima, ma
non basta, deve tornare costruttivo, senza "buttare in caciara" il lavoro di
tutti.

In piu', e anche questa e' una considerazione mia e solo mia, nessuno creda
di usare la "task force" di riforma dello statuto come "terreno di
conquista", e nessuno creda che la "task force" possa esser di chissa quante
persone: auspico che il CE vigili attentamente, e sapra' scegliere tra i
candidati, coloro i quali possano dare vita al nuovo statuto, senza comunque
dare adito a "giochi di potere" o nepotismi vari.

Vista la necessita' impellente di dar vita ad un ufficio stampa o simili io
dico: Buongiorno! Finalmente ci siamo arrivati! Era tempo che dicevo questo,
e se fosse stato previsto gia' da tempo nel vecchio statuto, forse non
saremmo arrivati a questo punto. Anche qui, idee in proposito sono tutte ben
accette. Per quanto riguarda l'attuale visibilita' della NA, da par mio
cerco di far "uscire" (attraverso i miei canali ANSA) quante piu'
dichiarazioni possibile, col rischio di farle uscire anche "troppo presto"
(diciamo che sono stato "cazziato" bonariamente per aver fatto uscire un
comunicato ancora in "bozza"...!). Chi ha altri canali li metta a
disposizione, fintanto che la cosa non verra' istituzionalizzata da statuto.

Ultima cosa: ho notato che il termine "carbonaro" e' gettonatissimo in
lista, se dovessi chiedere le royalties ogni volta che viene usato vivrei di
rendita...!!!:-) Usando il termine "carbonaro", quando l'ho usato, non
volevo offendere nessuno (la Carboneria era una nobilissima isttituzione
rivoluzionaria, unica cosa era che, essendo segreta, le sue attivita' era
sconosciuta ai piu' e, peggio ancora, non capita da quel popolo che la
Carboneria voleva liberare dal giogo dispotico di certe monarchie
post-congresso di Vienna): appunto, come la Carboneria, la nostra (della NA)
attivita' e' sconosciuta ai piu', e quindi non capita e soprattutto
considerata uno scherzo da chi "crede" di saper tutto su Internet.

Se ci fosse un minimo di "cassa" in NA, sarebbe bello patrocinare una specie
di stage para-universitario di conoscenza delle nostre attivita'.... Insomma
arrivare nelle scuole, dove c'e' gia' Internet ma nessuno sa cos'e' la NA.

Buona notte a tutti.

Roberto Fantini Perullo - ANSA.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe