R: solo riassegnazione? non sono d'accordo Re: Comunicato del Comitato Esecutivo n. 33

Lapo Sergi quixe a QUIXE.COM
Mar 8 Maggio 2001 10:52:37 CEST


> Mi sembra che la lista non abbia discusso a sufficienza un argomento cosi'
> delicato, salvo che io non mi sia perso il dibattito, nel qual caso me ne
> scuso.

Se n'è discusso a lungo, a più riprese, prima e dopo il caso Mastercard.
Questa decisione nasce da una mia proposta formale al CE di un paio di mesi
fa (anche di più), rimandata dal CE uscente, articolata in 2 diversi punti
ed aperta a due soluzioni che così ti riassumo:

1) Includere chiaramente la possibilità di revoca nelle RdN o in alternativa
2) Escluderla chiaramente, modificando quei punti che potevano dare adito ad
interpretazioni in tal senso

Appurato, dopo l'interpretazione autentica data dal CE passato, che nella
formulazione originaria esisteva un'ambiguità ma che le regole esistenti
escludevano tale possibilità, non restava altro che togliere le ambiguità e
così il CE ha fatto.

> Propongo che si apra una discussione in lista sul tema, al fine di
definire
> se e' opportuno che il Presidente metta il veto.
> Io proporrei la seguente nuova formulazione:
> "L'esito della procedura può essere la riassegnazione o la cancellazione
di
> un nome a dominio, a scelta del ricorrente".

Per i motivi di cui sopra è inutile il veto (che riproporrebbe solo
l'incertezza rimettendo le regole nella formulazione ambigua originaria)
visto che nella mia proposta era inclusa la possibilità di riformulare le
regole in modo da includere e ratificare la possibilità di revoca, e tale
proposta non è stata accettata, attivando dunque la proposta alternativa,
che invece è stata accolta.

A titolo di mera informazione, affinchè tu capisca la mia posizione, anch'io
sono a favore della possibilità di revoca ma, in alternativa, preferisco che
questa possibilità, che non si è voluto includere, sia chiaramente esclusa.

cordiali saluti
Lapo Sergi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe