R: solo riassegnazione? non sono d'accordo Re: Comunicato del Comitato Esecutivo n. 33

Wincom ariosto a WINCOM.IT
Mar 8 Maggio 2001 11:14:58 CEST


At 10.41 08/05/01 +0200, Direttore Arbitronline wrote:

>Come si può vedere se il ricorrente lo desidera può non dar seguito
>all'assegnazione del nome di dominio lasciando decorrere il periodo di 30 gg
>senza attivarsi.
>
>A questo punto mi chiedo perchè non autorizzare direttamente il ricorrente a
>richiedere la semplice revoca del nome di dominio?

Per evitare ambiguità: la semplice revoca potrebbe essere (erroneamente)
intesa come un inserimento del nome a dominio tra quelli non assegnabili,
mentre una riassegnazione non completata rende chiaramente il nome a
dominio disponibile a chicchessia, compreso lo stesso soggetto che l'aveva
registrato per primo. La negligenza dimostrata non completando la
riassegnazione rende impossibile invocare la buona fede: nessuno potrà dire
che credeva di aver "messo al sicuro" il nome a dominio da nuove registrazioni.


Cordiali saluti.
Gian Carlo Ariosto

  /*\  .. . . . . . . . . . . . .
  \ / . ASCII Ribbon Campaign .
   X .- NO HTML/RTF in e-mail .
  / \ .- NO Word docs in e-mail.
/   \ .. . . . . . . . . . . . .



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe