Vi prego, fermiamoli finche' siamo in tempo.

STT - Antonio Baldassarra antoniob a STT.IT
Mar 8 Maggio 2001 22:39:57 CEST


On Tue, 8 May 2001, Alessandro Ranellucci jr wrote:

> all'operatrice della R.A. di leggere una O al posto di uno zero nella LAR?
> Ad occhio nudo non e' facilissimo distinguerli (con alcuni caratteri
> tipografici e' impossibile), e in questo modo il dominio sarebbe stato
> assegnato ad una persona fisica dal codice fiscale inesistente... con le
> conseguenti implicazioni -eventuali- di carattere legale.
>
Non so perche' ci siamo infilati in questa strana discussione, e' evidente
che O e 0 sono due cose diverse, e' altrettanto evidente che in quella
posizione i due simboli NON sono intercambiabili quindi un'interpretazione
di 'buon senso' era possibile anche se non dovuta.
Mi sembra pero' evidente che in questa circostanza la RA HA ragione, in
altri casi ha applicato il buo senso e qualcuno ha trovato da ridire,
quindi 'comportarsi da robot' mi sembra giusto, dico a Luca pero' che
anche a noi succedono delle cose kafkiane con la RA ma ultimamente basta
una mail o una telefonata per fixare tutto in qualche minuto, sono sempre
stato il primo a criticare l'operato di Daniele e della RA pero' negli
ultimi tempi NON e' cosi':
-i tempi di registrazione sono bassissimi
-il tasso di errore e' bassissimo
-la capacita' di sistemare le cose rapidamente esiste
-la volonta' di collaborare con noi per uscire da 'loop viziosi' c'e'
-il costo della registrazione e' assolutamente in linea con i piu'
economici (g)TLD

forse molta della tua posizione viene da situazioni difficili verificatisi
in passato che io vedo come un lontano ricordo.
Poi anche la famosa storia 'del giardino del vicino' va sfatata: i
maggiori problemi 'seri' noi li abbiamo avuti, nel corso del 2000, con
(g)TLD diversi da IT specialmente a causa di errate registrazioni di
dominio che ha reso complesse se non impossibili le operazioni di cambio
provider. Giusto per la cronaca nell'arco del 2000 abbiamo avuto 1 (UNO)
solo serio problema con la RA (credo che Daniele ancora lo ricorda :-) ),
peraltro tra febbraio e marzo 2000 che
tutti ricorderanno per il caos. Abbiamo invece pratiche di cambio provider
in attesa da mesi per errata registrazione di domini presso Network
Solutions, OpenSRS, bulkregister ed il ccTLD .tv .... giusto per fare
qualche nome.... una cosa del genere con la RA italiana deve ancora
accadere.

Buonasera a tutti.

Antonio Baldassarra
antoniob a seeweb.com



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe