solo riassegnazione? non sono d'accordo Re: Comunicato delComitato Esecutivo n. 33

Riccardo Roversi rroversi a SLA.IT
Mer 9 Maggio 2001 11:10:24 CEST


Caro Roberto,

la tua risposta mi pare un po' sopra le righe...

Replicher˛ rivolgendo a te, e agli altri augusti componenti del CE, una
domanda semplice semplice.

Quale Ŕ la ragione per cui una procedura di riassegnazione non dovrebbe
potersi concludersi con un provvedimento di semplice revoca ?

Se il ricorrente chiede, per sua libera scelta, la semplice revoca del
dominio, allora perchŔ mai dovremmo negare l'ammissibilitÓ della misura ?

Io non riesco ad immaginare un motivo...  Me lo potete spiegare ?

Grazie

Riccardo Roversi





----- Original Message -----
From: "Roberto Fantini Perullo - Agenzia ANSA" <roberto.fantini a ansa.it>
To: <ita-pe a NIC.IT>
Sent: Wednesday, May 09, 2001 9:09 AM
Subject: Re: solo riassegnazione? non sono d'accordo Re: Comunicato
delComitato Esecutivo n. 33


> Non e' possibile...
> ...Ma veramente state dicendo oppure e' un pesce d'aprile posticipato?
>
> Allora: in italiano mi hanno insegnato che il termine "Procedura di
> Riassegnazione" significa che la procedura in questione coinvolge l'azione
> di riassegnare un nome a dominio contestato, e - ma non solo adesso,
nemmeno
> prima, insomma MAI in queste regole - la Procedura di riassegnazione era
da
> interpretarsi come procedura di revoca. Il caso Mastercard che e'
diventato
> un precedente per questa interpretazione, e' un caso fuori regola, non
> doveva nemmeno esistere.
>
> Volete la revoca? Volete veramente la revoca? ve la do' io la revoca, che
> c'e' sempre stata ma NON all'articolo 16 bensi all'11:
> Testuale:
> "11.3 Revoca a seguito di sentenza o decisione arbitrale
>
> La RA revoca l'assegnazione di un nome a dominio a fronte di una
> decisione arbitrale o sentenza passata in giudicato che stabilisca che
> l'assegnatario non ne aveva diritto all'uso. Un nome a dominio sospeso
> non puo' venire riassegnato in uso ad altri se non dopo che sia stato
> revocato.
>
> Un nome a dominio revocato ai sensi del comma precedente e'
> immediatamente reso disponibile per l'assegnazione ad altri soggetti
> diversi dal precedente assegnatario, a meno di esplicita indicazione
> contraria espressa nella decisione arbitrale o nella sentenza."
>
> Quindi se volete la revoca, esiste il Comitato di Arbitrazione oppure il
> giudizio ordinario: si puo' revocare sia CON sia SENZA rimessa in
> disponibilita' del nome a dominio (se l'arbitrato si pronuncia col
> "blacklisting" del nome a dominio, il nome viene "blacklisted"...., come
> previsto dall'ultimo comma del 11.3).
>
> Le regole di naming devono funzionare da sole, senza il bisogno di
ricorrere
> ogni due-per-tre alle PDR (Procedure di Riassegnazione, ripeto): e' come
> un'automobile, deve marciare senza problemi, non facendo intervenire il
> meccanico ogni trecento chilometri.... So bene che l'affare delle MAP
poteva
> essere interessante, ma un regolamento deve funzionare a prescindere dai
> metodi adottati per dirimere le dispute, non vincolandosi ad esse in
maniera
> troppo stretta secondo me.
>
> Sappiamo tutti benissimo che il regolamento andra' riscritto (ora sara' da
> vedere se riscritto in toto oppure si riesce a salvare qualcosa di
questo):
> e' senz'altro auspicabile che al prossimo giro saranno disponibili anche
le
> revoche con e senza blacklisting, assenza della LAR e altre amenita' del
> genere. Per il momento, con il regolamento che c'e ora, questo e' il
massimo
> che si puo' fare.
> Se vi piace mettere i bastoni tra le ruote al Ce (che ha un casino di cose
> da fare come ben sapete, e la pioggia di proposte formali arrivata la
volta
> scorsa ci ostacola molto nelle priorita' che abbiamo) fate pure richiesta
di
> veto...
>
> Per il momento vi saluto.
>
> Roberto Fantini Perullo - ANSA.
>
> (PS: leggetevele, le regole.... Finche' sono in vigore!)
>
>
> ---- Original Message -----
> From: "Marcello Piacentini" <mp a CRDD.IT>
> To: "Claudio Allocchio" <Claudio.Allocchio a GARR.IT>; <ita-pe a NIC.IT>
> Sent: Tuesday, May 08, 2001 4:40 PM
> Subject: Re: solo riassegnazione? non sono d'accordo Re: Comunicato
> delComitato Esecutivo n. 33
>
>
> Claudio Allocchio ha scritto:
> >
> > > Mi sembra che la lista non abbia discusso a sufficienza un argomento
> cosi'
> > > delicato, salvo che io non mi sia perso il dibattito, nel qual caso me
> ne
> > > scuso.
> >
> > ... chiedo scusa ma li lista ne ha discusso molto a lungo ed il CE ha
> > preso la decfisione che wembrava emergere dalla maggioranza della
> > discussione in lista.
>
> Non mi sembra che il CE abbia preso atto della discussione che si e'
> verificata in lista. La maggioranza delle opinioni era a favore della
> possibilitaÓ di revoca, ma il Ce non ne ha tenuto conto.
>
> Saluti,
>
> Marcello Piacentini
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe