R: Richiesta Veto decisione n. 5 comunicato CE n. 33

Maurizio Codogno mau a BEATLES.CSELT.IT
Mer 9 Maggio 2001 16:58:54 CEST


On Wed, 09 May 2001 16:28:54 +0200
Alessandro Nosenzo <nosenzo a idea.it> wrote:


> Questo non basta a rendere lecito cio' che non lo e', purtroppo.

Se sei convinto che una *PDR* che non ammetta la possibilita` di
sola revoca sia *illecita*, dovresti gia` avere fatto una denuncia
al TAR o chi per esso.

A mio parere, tu (e tanti altri) continui ad essere convinto che la
PDR sia a tutti gli effetti una legge.

Per fare un esempio pratico: e` illegale che il titolare di un
bar impedisca a qualcuno di entrare (chesso`, perche` negro. Addirittura
la Costituzione vieta la discriminazione). Ma nessuno obbliga o vieta al
titolare di un bar di servire alcolici, tanto che in casi particolari
tipo invasione di hooligan occorre che il prefetto faccia un'ordinanza
per vietare la distribuzione di alcolici in ore e luoghi prossimi
a una partita.

le PDR sono appunto delle procedure non legali (che non vuol dire
assolutamente illegali, ma semplicemente che non sono leggi), e dal
punto di vista legale non c'e` nulla da dire sia se la revoca e`
ammessa *dalle PDR* sia se non e` ammessa (di nuovo, sarebbe illegale
se *le regole di naming* non prevedessero la revoca). Dal punto di
vista pratico, ho scritto a Zangheri cosa io penso sia logicamente
coerente nei due casi, ma qua delle cose pratiche non gliene puo`
fregare nulla a nessuno.

.mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe