non e' un problema di ....ma di credibilita'

marcello cama mcama a NETLAB.IT
Mer 9 Maggio 2001 17:24:56 CEST


Scusatemi,
non sono d'accordo con alessandro (nosenzo) e con claudio allocchio, il
buon davide ha fatto notare, e non ha denunciato, un anomalia che secondo
me evidenzia un comportamento "strano" ma non scorretto, c'e' qualcuno che
dal suo pc redige l'email per altri, oppure piu' persone si avvicendano
sullo stesso pc (cerco di immaginarmi la scena :-)))) per scrivere alla lista.
Subito scattano reprimende, richieste di nomi, si approfitta (invece di
riflettere) per riprendere vecchie polemiche, quelle si sterili e spesso
infondate.

Vogliamo contribuire alla stesura delle regole, ma se non sono certo
dell'identita' di chi mi scrive, come posso valutare attentamente le sue
parole ? se l'anomalia evidenziata dal buon repetto e' vera, e non ho il
motivo di dubitarne, e' un problema di credibilita' della lista e dei
partecipanti.

Alessandro, ma non ti passa minimamente per la testa che in alcuni casi
potresti essere offensivo (amichetti, ladri, soliti quattro ect..) e con
questo comportamento far scendere il livello della lista, alla quale tu
contribuisci per qt di email spedite?
Ci sono comportamenti censurabili anche legalmente e secondo me,
acquisteresti molto in termini di credibilita', se alle parole fai seguire
i fatti e quindi querele e denunce.

saluti
marcello cama

ps
ma perche' ti accalori tanto er una faccenda che non ti riguarda ?



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe