R: Ma state tutti sullo stesso PC o cosal?

Lapo Sergi quixe a QUIXE.COM
Gio 10 Maggio 2001 09:49:47 CEST


Caro Davide,

so a chi ti riferisci quando parli di medesimo IP ma so anche che è una
situazione perfettamente comprensibile: gli stessi, membri del medesimo EC,
ne hanno spiegato il perchè in lista lavorando tutti per lo stesso studio di
Roma.

Questo non è un segreto perchè nell'elenco dei Saggi dell'EC in questione è
chiaramente specificato.
Che poi, da Saggi ma anche da colleghi, agiscano come un blocco compatto
credo sia un merito degli stessi e non una colpa.

Comunque sia, il tuo intervento ha avuto il pregio di chiarire il perchè di
questa coincidenza di IP, semmai qualcuno avesse già rilevato l'anomalia
magari non sapendo, come tutti coloro che erano presenti all'assemblea di
Roma, che a tali nomi corrispondono persone e facce ;-) e sono pure persone
simpatiche e perbene!

ciao

Lapo Sergi


----- Original Message -----
From: Davide Repetto <ReD a idp.it>
To: Lapo Sergi <sergilap a TIN.IT>
Cc: itape <ita-pe a NIC.IT>
Sent: Wednesday, May 09, 2001 8:31 PM
Subject: RE: Ma state tutti sullo stesso PC o cosal?


> Caro Lapo,
>
> Ti ringrazio del tuo commento, perche' mi da la possibilita'
> di spiegare meglio il mio punto di vista.
> Volevo chiarire che non si tratta di una denuncia
> di un qualche fatto increscioso o di qualche reato.
>
> E' la componente visionaria che c'e' in ognuno di noi
> che ci porta a pensare male dei mittenti dei messaggi
> interessati dal singolare fenomeno.
>
> Il piu' visionario di tutti, poi e' il povero Nosenzo.
> Ormai lui, se non trova il modo di tediare gli altri
> con le sue ridicole, quanto inconsistenti e pretestuose
> accuse, non dorme bene la notte.
> Ma su questo tornero' in un altro messaggio perche'
> ora Nosenzo sta colmando la misura con le sue falsita'
> sistematiche.
>
> In questo specifico frangente, mi sono limitato a segnalare
> una interessante questione tecnica, che sta sotto gli occhi
> di tutti. Ci sono delle sequenze di messaggi, politicamente
> allineati, che arrivano dallo stesso IP e sfido chiunque,
> Nosenzo in primis, a dimostrare il contrario.
>
> E' un fatto che tutti possono verificare, salvo
> ovviamente i pigri cronici che ne sono bilogicamente
> impediti e a quanto pare, Nosenzo il quale e' delle
> due l'una: o in malafede o incompetente.
>
> Chiunque abbia la curiosita' di sapere quali sono
> i messaggi con questa singolare caratteristica,
> non deve fare altro che spulciare gli header con
> il proprio programma di posta.
>
> Ci sono mille possibili motivi all'origine di un
> simile fatto e non mi sembra bello esporre al
> pubblico ludibrio i nomi di persone, che potrebbero
> essere del tutto ignare degli aspetti tecnici
> legati ai messaggi che inviano.
>
> Ed il fatto stesso che gli interessati non abbiano
> dato spiegazioni, puo' significare che non sono
> neppure coscienti del problema.
> Puo' anche significare altro, intendiamoci.
>
> Caro Lapo, grazie ancora per avermi dato l'occasione
> di questo approfondimento.
>
>
> Ciao,
>
> Davide
>
>
>
>
> > -----Original Message-----
> > From: owner-ita-pe a NIC.IT [mailto:owner-ita-pe a NIC.IT]On Behalf Of Lapo
> > Sergi
> > Sent: Wednesday, May 09, 2001 2:48 PM
> > To: Davide Repetto
> > Cc: itape
> > Subject: R: Ma state tutti sullo stesso PC o cosal?
> >
> >
> > Repetto .... una denuncia senza nomi è come gettare un motorino dagli
spalti
> > di San Siro: inutile e pericoloso.
> >
> > ciao
> >
> > Lapo Sergi
> >
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe