solo riassegnazione? non sono d'accordo Re: Comunicato delComitato Esecutivo n. 33

Giorgio Just giorgio.just a WAVENETGROUP.IT
Gio 10 Maggio 2001 09:08:35 CEST


At 11.10 09/05/01 +0200, Riccardo Roversi wrote:
zip, zip


>Quale Ŕ la ragione per cui una procedura di riassegnazione non dovrebbe
>potersi concludersi con un provvedimento di semplice revoca ?
>
>Se il ricorrente chiede, per sua libera scelta, la semplice revoca del
>dominio, allora perchŔ mai dovremmo negare l'ammissibilitÓ della misura ?

A questa lineare domanda di Riccardo, e pur avendo letto sofismi e
avvitamenti cervellotici, non ho trovato in lista risposte convincenti.
Di piu', le argomentazioni trattate da Griffini nella sua ultima mail mi
paiono centrali rispetto al problema: cio' che una PDR o MAP dovrebbe
essere - per prassi e orientamento generale - sembra che in molti vogliano
ignorarlo.
Da parte mia non trovo UNA ragione sostanziale per negare la possibilitÓ
che un ricorrente chieda, a sua discrezione, la revoca o la riassegnazione.
Quindi chiedo che il Presidente ponga il veto al punto 2 del Comunicato CE
n.33 e, di conseguenza, anche i successivi punti 6 e 7.


Saluti a tutti
Giorgio Just



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe