solo riassegnazione? non sono d'accordo Re: Comunicato delComitato Esecutivo n. 33

Giorgio Just giorgio.just a WAVENETGROUP.IT
Gio 10 Maggio 2001 11:17:50 CEST


At 10.41 10/05/01 +0200, Paolo Furieri wrote:
>per il semplice motivo che il dominio prprprp.it puo' essere stato registrato
>in mala fede da tizio, caio fa la MAP e la vince, ma il dominio non lo
>vuole/puo' registrare, sempronio puo', magari con buon diritto, registrare
>prprprp.it. e perche' non lo dovrebbe poter fare ?
>
>se si vuole, si puo' fare una "blacklist" dominio/registrante. ma non e'
>ammissibile dire "il dominio prprprp.it non lo deve registrare nessuno".

Scusa ma NON capisco. Io dicevo che non trovo UNA ragione convincente per
negare il diritto di chiedere la sola revoca. Chi ha mai parlato di "black
list"? E' evidente che se il dominio viene solo "revocato" ritorna a essere
registrabile (da chiunque). Ma saranno affari del richiedente e non nostri?
Se a lui sta bene fare una PDR/MAP al mese invece che chiedere la
riassegnazione e tenersi il dominio a scanso di eventuali successive
ri-registrazioni, ma perchè devo preoccuparmene io?
Per fugare sospetti e dietrologie NOn sono un avvocato, NON sono un saggio,
NON ho un Ente conduttore: a me interessa solo che le PDR/MAP funzionino in
modo semplice, rapido, a costi contenuti, e che quindi s'impongano, visto
che non è prevista l'obbligatorietà del ricorso a questa procedura, come il
mezzo migliore per dirimere alcune (non tutte) storture nella registrazione
dei D.N..
Cioè esattamente le ragioni per cui ICANN e molti importanti ccTLD le hanno
adottate.
Saluti
Giorgio Just



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe