Abolire la LAR e la libera concorrenza

Alessandro Zulli alex a SUNSTONE.IT
Gio 10 Maggio 2001 15:21:18 CEST


Sei matto, per poi ritrovarmi quotidianamente ispezioni della Polizia
Postale per vedere se chi ha registrato il dominio tiziocaio.it ne ha i
diritti. E il tempo per lavorare chi me lo da ?
No guarda io faccio il Maintainer, gli registro il dominio, gli
pago le tasse e gli configuro i DNS, poi non mi va di controllare carte
d'identita o accertarmi dalla Visura Camerale se quell'azienda ha quel
marchio registrato che le consente di registrare il dominio.
Io devo utilizzare i dati camerali solo per vedere la coerenza dei dati
relativi al rappresentante legale, al numero d'iscrizione ed alla ragione
sociale.
Inoltre. Noi registriamo parecchi domini del tipo nomecognome.it di
personaggi famosi. Per regolamento del NIC loro devono dimostrare di aver
titolo per registrare questi domini, indicando anche estremi del tipo
indirizzo di residenza, inviando carta d'identita' ecc...
Attualmente loro inviano tutta la documentazione e noi abbiamo solo la LAR
per conoscenza. Facendo come dici tu loro inviano a noi il tutto e noi
dovremmo provvedere a mantenere strutture di sicurezza idonee a tenere
tali documenti. Capisco la legge sulla privacy, ma un conto e mantenere i
dati di 1.000 clienti "normali" un altro quello di 100 personaggi.

Alex.

On Thu, 10 May 2001, Francesco ORLANDO wrote:

> Salve,
>
> la proposta di abolire la LAR non Ŕ mia, ma vorrei poterne discutere.
>
> Ho notato con "piacere" che alcuni colleghi Maintainers si INTESTANO i domini "dei propri clienti",
> quindi FIRMANO la LAR e si "autonominano" Admin-c dei domini stessi.
>
> Questo mi "sembra" che vada contro ogni regola di libera-concorrenza
> e sia un fatto almeno "deprecabile", se non peggio.... :-(
>
> Pare poi che questo "scherzetto" sia normale amministrazione, con gli ovvi problemi che comporta poi il cambio-maintainer.
>
> Sembra poi che stia diventando consueta la Registrazione dei Domini di POTENZIALI clienti.
>
> Se non Ŕ cybersquatting questo!!!!!!!!!
>
> Mi domando se, chi ha firmato il contratto Maintainer con la RA, lo abbia effettivamente letto...
> Chi, spero la maggioranza dei Maintainers in lista, lo ha letto, non si senta offeso da queste mie affermazioni ;-)
>
> Spero che gli altri, invece, se lo leggano e lo facciano leggere a TUTTI i propri collaboratori!
>
> ######
> Pensate che enormi problemi derivano dall'esistenza della LAR per register.it (scusa Bruno se ti tiro in ballo in questo messaggio, e sottolineo che con il resto delle mie affermazioni tu non c'entri!!!!), comunque basta qualche form ad-hoc per risolvere il problema, riempendo in automatico i campi di una LAR tecnicamente corretta, ma la FIRMA autografa ci deve essere.
>
> Cambiamo le modalitÓ di "trasmissione" della stessa, facciamola conservare al Maintainer in originale e facciamo Certificare Elettronicamente al Maintainer che la LAR Ŕ in suo possesso, che Ŕ stata firmata dalla persona dotata di Potere di Firma...etc.
>
> Sperando anche che ogni ABUSO venga severamente punito!
>
> commenti?
>
> Francesco ORLANDO
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe