Sono d'accordo - Ex-Re:solo riassegnazione? non sono d'accordo

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Gio 10 Maggio 2001 15:28:03 CEST


Quindi, (se non ho capito male ;-) il saggio revoca il dominio a Tizio e
permette al richiedente di registrare il dominio (essendo questo
vacante), senza entrare nel merito del suo titolo a registrare.

Il richiedente, avendo promosso la PDR (avendola PAGATA centinaia di
Euro, per i materialisti) si trova in posizione privilegiata (in cima
alla fila) per poter registrare il dominio. E' il richiedente che
registra il nuovo dominio, è lui che firma la LAR, il suo MNT il modulo,
il saggio è praticamente escluso da questo processo. Perchè il saggio
dovrebbe essere coinvolto, al punto da legare tutta la procedura alla
fase finale ?

Paolo Zangheri

Riccardo Roversi wrote:
>
> Ha ragione Maurizio.
>
> La decisione del saggio non attribuisce un particolare grado di definitività
> al diritto dell'assegnatario (se quest'ultimo ha vinto una in cui ha chiesto
> la riassegnazione, perchè se avesse chiesto la revoca......).
>
> Il nuovo assegnatario, infatti, è esposto al medesimo rischio del precedente
> di subire una MAP da parte di terzi (o, addirittura, da parte del titolare
> originario del dominio) e di perderla, perdendo così il diritto all'uso del
> dominio.
>
> Ciao
>
> Riccardo Roversi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe