R: solo riassegnazione? non sono d'accordo Re: Comunicato delComitato Esecutivo n. 33

Lapo Sergi quixe a QUIXE.COM
Ven 11 Maggio 2001 09:39:43 CEST


> Perche' il saggio e' scelto da un ente conduttore e non sorteggiato come
> sarebbe piu' logico tra gli aventi titolo?

Perchč non esiste un elenco ufficiale dei saggi depositato in NA. O pensi
che l'Ente Conduttore debba chiamare l'Intendenza di Finanza ogni volta che
prende una PDR per assistere al suo sorteggio?

> Con il sistema attuale chi vuol fare una MAP sceglie l'ente conduttore a
> cui versa un compenso e l'ente sceglie il saggio a cui versera' un obolo.
> Un Ente conduttore ha tutto l'interesse ad essere scelto da chi attiva la
> procedura di MAP ed un saggio ha tutto l'interesse ad essere scelto
> dall'ente conduttore.

Perchč partiamo sempre dal presupposto di scarsa serietą dell'Ente? Quasi
quasi comincio ad offendermi!

> Chi paga per attivare una MAP ha tutto l'interesse a scegliere gli enti
> piu' "morbidi" penalizzando cosi' gli enti conduttori piu' seri.

Ok, mi sono offeso... e quali sarebbero gli Enti morbidi e quali quelli
seri?

> Gli Enti conduttori che hanno chiuso perche' lo hanno fatto per
incapacita'
> o perche' non scelti e perche' chi ha attivato le MAP non ha scelto quegli
> enti ma altri?

Nessun Ente Conduttore sinora ha chiuso. L'EC di Fogliani aveva
volontariamente cessato l'attivitą per accuse di conflitto di interessi ed
adesso ha ripreso , Veglianti e E-Solv si sono fusi nel CCRD.
Informati prima di parlare!

> Una categoria secondo me generalmente onesta (anche se le pecore nere
> esistono dappertutto) e' quella degli arbitri sportivi(tutti ne sparlano
ma
> hanno generalmente torto, gli arbitri possono sbagliare visto la
> difficolta' reale del loro lavoro ma generalmente non sono disonesti). Per
> evitare malintesi e sospetti (spesso gratuiti) la loro categoria ha
> inserito il sorteggio, penso sia il caso di imitarli.

Facciamo fare le Map da Braschi e Collina? ;-)
Ti ho gią risposto: chi controlla che il sorteggio sia tale? Dopo tutte le
tue accuse non mi verrai a dire che ti fidi se l'Ente nomina un saggio con
sorteggio interno, vero?

Sono d'accordo con Roversi per limitare il numero degli enti conduttori
anche perchč l'attuale "classifica" parla chiaro, su 10 autorizzati
4 enti  hanno svolto procedure
6 enti nemmeno una

Sono d'accordo anche nel creare un elenco di saggi autorizzato e
centralizzato, soltanto se questo non si rivela un abbattimento di ulteriore
ostacolo per la creazione di un Ente, aprendo ulteriormente le liste.
Ricordo che i provider ICANN (gli Enti Conduttori dei com/net/org)  sono
solo 4 ed insistono su un parco di 31 milioni di domini, noi siamo 10 su
400.000 domini. Per forza che poi ne lavora solo un paio .
La fase infatti di reclutamento di 15 saggi qualificati (a proposito, visto
il numero di procedure fatte, 15 sono un'inutile squadrone) č uno dei
momenti di lavoro pił arduo nella fondazione di un EC (per chi lo fa
con scrupolo come abbiamo fatto noi a suo tempo).

Io propongo: numero chiuso di Enti (10, ormai) - elenco saggi centralizzato
(preparate l'esame da saggio??) - controllo forte sulle procedure dell'ente
e sulla sua serietą.

cordiali saluti

Lapo Sergi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe