Abolire la LAR e la libera concorrenza

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Ven 11 Maggio 2001 13:31:45 CEST


On 10 May 2001, at 15:21, Alessandro Zulli wrote:
> Sei matto, per poi ritrovarmi quotidianamente ispezioni della Polizia
> Postale per vedere se chi ha registrato il dominio tiziocaio.it ne ha
> i diritti. E il tempo per lavorare chi me lo da ? No guarda io faccio
> il Maintainer, gli registro il dominio, gli pago le tasse e gli
> configuro i DNS, poi non mi va di controllare carte d'identita o
> accertarmi dalla Visura Camerale se quell'azienda ha quel marchio
> registrato che le consente di registrare il dominio. Io devo
> utilizzare i dati camerali solo per vedere la coerenza dei dati
> relativi al rappresentante legale, al numero d'iscrizione ed alla
> ragione sociale. Inoltre. Noi registriamo parecchi domini del tipo
> nomecognome.it di personaggi famosi. Per regolamento del NIC loro
> devono dimostrare di aver titolo per registrare questi domini,
> indicando anche estremi del tipo indirizzo di residenza, inviando
> carta d'identita' ecc... Attualmente loro inviano tutta la
> documentazione e noi abbiamo solo la LAR per conoscenza. Facendo come
> dici tu loro inviano a noi il tutto e noi dovremmo provvedere a
> mantenere strutture di sicurezza idonee a tenere tali documenti.
> Capisco la legge sulla privacy, ma un conto e mantenere i dati di
> 1.000 clienti "normali" un altro quello di 100 personaggi.

Scusa Alessandro ma se non facciamo neppure questo controllo
perche' dovremmo prendere dei soldi? Fare uno script per generare
le zone ed il modulo non costa mica milioni di euro?
Non voglio fare polemica ma io credo che con le regole proposte da
me Piarulli e Fogliani il sistema avrebbe generato n maintainer
(grossi e dotati degli strumenti per fare i controlli bene) ed n loro
corrispondenti commerciali i quali non fanno nulla oltre che le zone
nel DNS come in effetti dichiari di fare tu.
La sola differenza sta nel fatto che oggi hai solo la RA con cui
trattare domani avrai n societa' (le quali certo tratteranno tutte con
la RA solamente) e potrai scegliere quella a te piu' simpatica, la
piu' seria o quella meno cara. Questo si chiama mercato oggi si
chiama monopolio.
Ti dico subito che io non sarei un maintainer ma farei un accordo
commerciale con uno di questi possibilmente il piu' piccolo oppure
una delle associazioni di categoria potrebbe far partire il proprio
maintainer ed offrire il servizio agli associati su base di cost
recovery price.
Fantascienza?
A me sembra cosi' semplice.
Aggiungo per rovinarti il week-end che se l'invio della LAR viene
fatto senza che il maintainer la controlli resta la tua responsabilita'
civile nei confronti della RA e del tuo cliente e non mi sembra bello
rischiare dei soldi senza neppure sapere perche' (che tu sia
assicurato o meno non cambia).
Saluti.

Alessandro Nosenzo



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe