solo riassegnazione? non sono d'accordo Re: Comunicato delComitato Esecutivo n. 33

Francesca box a STARNET.IT
Ven 11 Maggio 2001 13:38:10 CEST


> > Perche' il saggio e' scelto da un ente conduttore e non sorteggiato come
> > sarebbe piu' logico tra gli aventi titolo?
>
> Perchč non esiste un elenco ufficiale dei saggi depositato in NA. O pensi
> che l'Ente Conduttore debba chiamare l'Intendenza di Finanza ogni volta
che
> prende una PDR per assistere al suo sorteggio?

Basta affidare ad ogni saggio un range di numeri e dichiarare sul proprio
sito che il saggio che si occupera' del caso sara' il primo numero che
verra' selezionato sulla tale ruota alla tale estrazione. Si usa questo
sistema anche per estrazioni meno impegnative dove per intenderci si vince
l'uovo di pasqua e nessuno puo' pensare a brogli visto che chi e' capace di
barare vince al superenalotto e si trasferisce alle Maldive


>
> > Con il sistema attuale chi vuol fare una MAP sceglie l'ente conduttore a
> > cui versa un compenso e l'ente sceglie il saggio a cui versera' un
obolo.
> > Un Ente conduttore ha tutto l'interesse ad essere scelto da chi attiva
la
> > procedura di MAP ed un saggio ha tutto l'interesse ad essere scelto
> > dall'ente conduttore.
>
> Perchč partiamo sempre dal presupposto di scarsa serietą dell'Ente? Quasi
> quasi comincio ad offendermi!

Se ti offendi mi dispiace sinceramente visto che come mio costume io guardo
al sistema e non alle persone che tralaltro non conosco e quindi non posso
giudicare (e questo e' il mio vantaggio, non riferendomi a persone posso
guardare al nudo sistema) , anche perche' su tutto bisogna sempre sentire le
due campane ed io ho sentito solo quelle di chi ha rilievi da porre ma non
la campana degli enti.
Per questo motivo posso firmare qualsiasi dichiarazione in cui affermo di
non conoscere personalmente alcuna persona della NA tranne qualche collega
ed amico che non appartiene agli enti conduttori e quindi non ho
assolutamente titolo a fare rilievi personali. Posso solo giudicare il
sistema

> > Chi paga per attivare una MAP ha tutto l'interesse a scegliere gli enti
> > piu' "morbidi" penalizzando cosi' gli enti conduttori piu' seri.
>
> Ok, mi sono offeso... e quali sarebbero gli Enti morbidi e quali quelli
> seri?

Io non conosco gli enti per cui non so se esistano enti morbidi o meno ed
anzi io considero le persone coinvolte sicuramente serie perche' (e non e'
piaggeria) sarebbe una follia se uno stimato professionista buttasse alle
ortiche la sua professionalita' per un giro di affari di poche decine di
milioni. Spero sarebbe lo stesso se il giro di affari fosse di alcune
centinaia di milioni. Non metterei la mano sul fuoco se il giro fosse di
alcune migliaia di milioni

Io ho fatto un semplice ragionamento, se dovessi pagare due milioni per una
MAP sarei portato a scegliere non l'ente conduttore piu' serio ma quello che
mi assicura il risultato, che questo esista o meno e' un altro paio di
maniche.
Ricordo giusto per fare un esempio quando da studente si poteva scegliere
per un esame fondamentale o il corso e quindi l'esaminatore  bravo e
competente con diversi libri da studiare o il corso del professore scadente
con poche dispense da studiare, io scelsi il professore bravo, ho faticato
ma nella mia vita professionale ho potuto goderne i frutti, la maggioranza
sceglieva il corso insignificante per risparmire fatica.


> > Gli Enti conduttori che hanno chiuso perche' lo hanno fatto per
> incapacita'
> > o perche' non scelti e perche' chi ha attivato le MAP non ha scelto
quegli
> > enti ma altri?

se rivedi le mie mail passate io ho sempre discusso della credibilita' del
sistema e non delle persone che poiche' non conosco non potrei giudicare, e
come gia' ho detto in un mio intervento passato a Cammarata una cosa e'
essere onesti e seri e un'altra cosa e' certificarlo. Poiche' come e' giusto
la NA da importanza agli enti conduttori e' bene che la NA si preoccupi di
dare anche la massima credibilita' al sistema. Caro Lapo, permettimi questo
tono confidenziale, quando mi proposero di fare l'amministratore di
condominio e da studente quei soldini potevano essermi utili rifiutai
perche' non volevo farmi la fama del mariuolo non essendolo (chi vive in un
condominio sa bene che queste accuse sono all'ordine del giorno e spesso
sono riferite a persone integerrime, addirittura qualcuno ha fatto questi
rilievi all'amministratore del mio condominio che e' persona integerrima).
E' evidente che chi fa l'arbitro e' soggetto a critiche spesso ingiuste, se
pero' da anche degli appigli ai detrattori e' un masochista. Per
esemplificare ulteriormente il mio pensiero, se passeggio mano nella mano
con una mia cara amica sul lungomare di Salerno (bellissimo ve lo consiglio
:-) difficilmente riusciro' a convicere mia moglie della innocenza del mio
gesto. So benissimo che se voglio essere credibile agli occhi di mia moglie
devo accettare delle limitazioni alla mia liberta' .


> Nessun Ente Conduttore sinora ha chiuso. L'EC di Fogliani aveva
> volontariamente cessato l'attivitą per accuse di conflitto di interessi ed
> adesso ha ripreso , Veglianti e E-Solv si sono fusi nel CCRD.
> Informati prima di parlare!

mi sono informato ora che ho potuto ascoltare la seconda campana, grazie per
averlo fatto. E' da pochi mesi che frequento questa lista (spero di essere
utile portando il mio parere cosa che faccio con scrupolo anche se mi toglie
tempo) e mi rendo conto che ci sono dei nervi scoperti basati su fatti
passati che non conosco pero' non capisco perche'  una semplice discussione
sul sistema generi dei flame cosi' accesi e qualcuno si offenda (e tu te lo
posso giurare sei proprio l'ultima persona che desidero offendere perche' se
anche non condivido tutto quello che dici trovo comunque utili i tuoi
interventi). In ogni caso ho riletto la mia mail (per essere sicuro di non
aver dato un significato non voluto al mio intervento) e mi e' sembrato
chiaro che non mi riferissi a fatti o persone ma alla credibilita' del
sistema.

>
> > Una categoria secondo me generalmente onesta (anche se le pecore nere
> > esistono dappertutto) e' quella degli arbitri sportivi(tutti ne sparlano
> ma
> > hanno generalmente torto, gli arbitri possono sbagliare visto la
> > difficolta' reale del loro lavoro ma generalmente non sono disonesti).
Per
> > evitare malintesi e sospetti (spesso gratuiti) la loro categoria ha
> > inserito il sorteggio, penso sia il caso di imitarli.
>
> Facciamo fare le Map da Braschi e Collina? ;-)

Capisco il tuo tono ironico pero' la giustizia sportiva e' paragonabile a
quanto fanno gli enti conduttori, ti posso garantire per aver vissuto in
gioventu' nell'ambiente sportivo di una disciplina minore come il
tennistavolo che agli arbitri era addirittura vietato durante le partite
dare del tu ai giocatori con cui ci si vedeva la sera sul lungomare e che
bastava un niente per diventare incompatibili con regole talvolta
incomprensibili e severe . Tutto questo per cercare di togliere ogni
possibile dubbio a chiunque.

> Ti ho gią risposto: chi controlla che il sorteggio sia tale? Dopo tutte le
> tue accuse non mi verrai a dire che ti fidi se l'Ente nomina un saggio con
> sorteggio interno, vero?

Ripeto non ho fatto accuse, ho fatto delle considerazioni sulla credibilita'
del sistema ed e' cosa diversa. per il sorteggio e' facile togliere dubbi


> Sono d'accordo con Roversi per limitare il numero degli enti conduttori
> anche perchč l'attuale "classifica" parla chiaro, su 10 autorizzati
> 4 enti  hanno svolto procedure
> 6 enti nemmeno una
>
> Sono d'accordo anche nel creare un elenco di saggi autorizzato e
> centralizzato,

Mi sembra strano onestamente che questa cosa non sia stata fatta prima,
capisco i problemi legati all'essere pionieri pero'  (e mi fa piacere che in
fondo condividi quello che volevo dire anche se spieghi meglio di me la tua
opinione) che il saggio e' una figura troppo importante che va definita con
attenzione.

soltanto se questo non si rivela un abbattimento di ulteriore
> ostacolo per la creazione di un Ente, aprendo ulteriormente le liste.
> Ricordo che i provider ICANN (gli Enti Conduttori dei com/net/org)  sono
> solo 4 ed insistono su un parco di 31 milioni di domini, noi siamo 10 su
> 400.000 domini. Per forza che poi ne lavora solo un paio .
> La fase infatti di reclutamento di 15 saggi qualificati (a proposito,
visto
> il numero di procedure fatte, 15 sono un'inutile squadrone) č uno dei
> momenti di lavoro pił arduo nella fondazione di un EC (per chi lo fa
> con scrupolo come abbiamo fatto noi a suo tempo).
>
> Io propongo: numero chiuso di Enti (10, ormai) - elenco saggi
centralizzato
> (preparate l'esame da saggio??) - controllo forte sulle procedure
dell'ente
> e sulla sua serietą.

Alla fine siamo daccordo su tutto, hai detto con parole migliori quello che
volevo dire io, (a parte il sorteggio) ribadisco che non volevo offendere e
ti saluto


> cordiali saluti
>
> Lapo Sergi
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe