indipendenza dei saggi

Riccardo Roversi rroversi a SLA.IT
Sab 12 Maggio 2001 16:44:52 CEST


I numeri di Arbitronline sono ancora più preoccupanti...

Arbitronline Srl ha investito circa 150 - 200 milioni per lo sviluppo del
software di gestione delle procedure, oltre a tutti i costi di cui parla
Lapo

Ciao


----- Original Message -----
From: "Lapo Sergi" <quixe a QUIXE.COM>
To: "Ettore Panella" <box a STARNET.IT>
Cc: "ita-pe" <ita-pe a NIC.IT>
Sent: Saturday, May 12, 2001 12:50 PM
Subject: R: indipendenza dei saggi


> > Vorrei capire perche' ,come afferma Lapo, l'EC ha dovuto pagare 15
> milioni,
> > questa cosa non la capisco (ovviamente non conoscendo gli antefatti
> ammetto
> > di essere ignorante in materia). gli EC fanno un servizio pubblico (non
so
> > se la definizione sia giusta ma il senso e' questo)e debbono essere equi
> > sia con chi li paga che con chi subisce un ricorso. Poiche' (e qui
ragiono
> > da imprenditore) gli ideali sono belli pero' l'imparzialita' ha un costo
,
> > questo costo e' tutto a carico degli EC.
>
> E' presto detto: acquisto di un pc dedicato, affitto annuo spazio web 5mb,
> 18 caselle di posta elettronica per ente / amministratore / saggi, design
> grafico e realizzazione sito web dinamico, software, nome di dominio,
> emolumento amministratore, spese di corrispondenza con i saggi, spese
> bancarie per il c/c,  telefono, fax, postali etc...
>
> Le srl hanno anche le spese notarili di costituzione ed il versamento del
> capitale sociale.
>
> E non quantifichiamo il tempo dedicato da ognuno dei soggetti coinvolti
> nell'organizzazione sennò .....
>
> Si fa presto eh?
>
> ciao
>
> Lapo
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe