Abolire la LAR e la libera concorrenza

Francesco ORLANDO tech a RCART.COM
Dom 13 Maggio 2001 13:35:05 CEST


Ciao Alessandro R.j.,

----- Original Message -----
From: "Alessandro Ranellucci jr" <alex a primafila.net>
To: "Alessandro Zulli" <alex a sunstone.it>
Cc: "Naming Authority Italiana" <ITA-PE a nic.it>; "Francesco ORLANDO" <tech a rcart.com>
Sent: Sunday, May 13, 2001 12:49 PM
Subject: Re: Abolire la LAR e la libera concorrenza


<cut>
>
>  Non sono d'accordo con la discriminazione "persone normali" / "persone
> famose".

concordo pienamente!

>
>  Sono pero' favorevole alla completa abolizione delle LAR.

in questo devo dissentire da te!


> Immagino che siamo d'accordo che le funzioni di una LAR, al momento attuale, sono queste:
>
>  1) Assunzione delle responsabilita' sull'uso del dominio.
>  2) Accettazione delle Regole di Naming, delle Procedure Tecniche di
> Registrazione, e dei punti sulla risoluzione delle dispute.
>  3) Impegno a comunicare variazioni di dati sull'assegnatario del dominio.
>  4) Autocertificazione (?)
>
>  Il punto 1 e' sicuramente sempre incluso nei contratti che noi provider
> facciamo sottoscrivere ai clienti. Basta una volta sola.
>  Il punto 2 si puo' aggiungere ai nostri contratti.
>  Il punto 3 e' un obbligo per noi (recente decisione Garante Privacy).
>  Il punto 4 e' esattamente uguale nel rapporto tra noi e i nostri clienti
> (nella maggioranza dei casi): il contratto che loro firmano, spesso e
> volentieri non e' accompagnato da documenti comprovanti l'identita'.

quindi, tanto non per fare polemiche, ti faccio una domanda:

accetteresti, a fronte di un "sostanzioso" contratto,
anche la mia modesta firma, in nome e per conto della FIAT S.p.a., senza nemmeno
chiedermi  (o fare) una visura camerale ed avere almeno una fotocopia dei miei documenti?

se la tua risposta è NO (almeno lo spero), come fai a dire che io non sono Romiti(o chi per esso),
se autocertifico(sulla mia pelle) di esserlo?

pensi realmente che in tribunale potresti invocare una tua "buona fede"?

e pensi realmente che il miglior contratto al mondo potrebbe "evitarti grane" in caso di contestazioni?

>
>  Non vedo perche' il provider dovrebbe conservare visure camerali, fotocopie
> di documenti, ecc. quando adesso non sono assolutamente richieste.

facendo le dovute proporzioni (sono solo un piccolo maintainer),
ho visto "in faccia" tutti i miei clienti,
li ho visti firmare "autografi" sulle LAR
ho le visure originali e le fotocopie dei documenti di tutti quelli che mi hanno firmato 1 Lar ed 1 contratto

...anche se non era richiesto
...anche se la cosa non mi tutela ulteriormente
...anche per dimostrare "a me" la loro buona fede
...proprio perchè non hanno nulla da nascondere

spero solo di non aver perso tempo, ecco tutto!

>
>  Su richiesta della R.A. i providers potranno mostrare il contratto di
> servizio inviato dai clienti (anche se non ne vedo l'utilita').

infatti, quello riguarda solo te ed il cliente!
per mostrare quello alla RA, dovrei avvertire preventivamente il cliente della richiesta,
sennò violerei apertamente "l'accordo di segretezza" che faccio firmare al cliente unitamente agli altri contratti.

>
>  Tutto questo poi andrebbe visto nella prospettiva del modello
> Registry/Registrars, dove la LAR sara' una scelta del singolo Registrar e
> non un requisito del registry (credo).
>
>  Ciao a tutti
>
>
> ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
> Alessandro Ranellucci jr    (HOSTINGCENTER-MNT)
>
> Hosting Center - piazza SS. Apostoli, 81 - 00187 Roma
> Fax +39 06 23315902 - Cell. 0
> http://www.hostingcenter.it - E-Mail: alex a primafila.net
>
>
>

ciao

Francesco ORLANDO



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe