"potere giudiziario"

Maurizio Codogno mau a BEATLES.CSELT.IT
Mer 16 Maggio 2001 14:47:18 CEST


On Wed, 16 May 2001 14:12:32 +0200
Paolo Torricelli <ptorric a tsc4.com> wrote:

> il problema a mio avviso riguarda il fatto che in ogni caso la RA (e vorrei
> essere in errore) non provvede alla revoca ne' per i casi di spam ne' per
> altre violazioni.

Io sono piu` preoccupato che al momento la RA non faccia nemmeno
i controlli sull'esistenza di postmaster@, controlli che sono automatizzabili
e per cui abbiamo delle norme specifiche. La definizione di spam
non siamo ancora riusciti a darla, purtroppo... (io sarei per fissare
una soglia di N segnalazioni complete di posta non sollecitata, poi
discutiamo su N), e quindi non si puo` nemmeno pretendere che si arrivi
alla revoca.

> A questo punto io vedo 2 strade:
> * si rende obbligatorio alla RA con pene per le relative omissioni,
> l'esercizio delle revoche.

Questo secondo me si puo` fare solo se la RA non fa piu` da registrar,
ma solo da registry.

> * si istituisce qualcos'altro che abbia una funzione di questo tipo.

continuando ad autolegittimarci? fino a che si "crea", la cosa
puo` andare bene, ma quando si inizia a "distruggere" stai tranquillo
che ci troviamo leggi che nemmeno Passigli. :-(

ciao, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe