Re to R.F.P.: Registrare un dominio "con riserva del proprietario del Marchio"

Francesco ORLANDO tech a RCART.COM
Mar 22 Maggio 2001 15:36:31 CEST


Ciao Roberto,

come hai letto, ho messo la parola "prenotarlo" tra virgolette... ;-)

Cerco di chiarire meglio il mio punto di vista (che si basa *anche* su quanto fa Netsol, *senza* però entrare nel merito della loro "proposta")

Per *prenotazione*, nel caso di un biglietto ferroviario ES, ottengo, a fronte di un Contratto(il biglietto del Treno) la garanzia di occupare il posto *prenotato*.

Per "prenotazione", nel caso di un dominio (che come giustamente mi ricordi, non è *prenotabile* secondo le regole *attualmente in vigore*) intendevo una sorta di "registrazione preventiva del diritto all'uso" dello stesso, fatta presso la RA per tramite di Infocamere o simili soggetti istituzionali.

Questo NON toglierebbe a nessun altro la possibilità di Registraselo lo stesso, ma lo metterebbe in condizioni di "venire avvertito" dell'esistenza del Marchio stesso, seguendo la logica dell' uomo avvertito.......(proprio per evitare le registrazioni in malafede)
Questo darebbe anche la possibilità al Proprietario del Marchio, di avviare contestualmente una MAP presso uno degli enti conduttori abilitati, prima che l'Assegnatario si "adoperi" per utilizzare il dominio stesso.

Non so se sono riuscito a chiarimi abbastanza,
e non vorrei comunque trovarmi a "difendere" Netsol in lista,
dato che la loro idea mi sembrava "sfruttabile" con opportune "limature ed aggiustamenti".

ciao
Francesco ORLANDO

----- Original Message -----
From: "Roberto Fantini Perullo - Agenzia ANSA" <roberto.fantini a ansa.it>
To: "Francesco ORLANDO" <tech a rcart.com>; <ita-pe a NIC.IT>
Sent: Tuesday, May 22, 2001 2:55 PM
Subject: Re: Registrare un dominio "con riserva del proprietario del Marchio"


> E come la mettiamo con le regoole attuali che recitano che un dominio non e'
> prenotabile?
> Oppure anche questa certezza e' destinata a morire?
>
> Roberto.
> RFP - ANSA.
>
> ----- Original Message -----
> From: "Francesco ORLANDO" <tech a rcart.com>
> To: <ita-pe a NIC.IT>
> Sent: Tuesday, May 22, 2001 2:13 PM
> Subject: Registrare un dominio "con riserva del proprietario del Marchio"
>
>
> Salve,
> ho ricevuto da Netsol/Verisign un messaggio sul nuovo TLD .biz
>
> Pare che, ogni proprietario di un Marchio, possa compilare un form in cui
> "registra" il suo Marchio presso il Registrar, per la cifra "simbolica di
> 89$.
> Questo non comporta la Registrazione del Dominio, ma solo la sicurezza di
> venire avvisato, qualora un terzo ne chiedesse la Registrazione effettiva.
>
> Compilando on-line il "Trademark Claim Form", si ottengono i seguenti 4
> vantaggi:
>
> ###
> <cut>
> Filing a Trademark Claim Form offers four key advantages:
>
> 1. A trademark holder is notified by the .biz registry
>     if another party requests a .biz Domain Name that
>     matches the claimed word or phrase.
> 2. Anyone attempting to request a Domain Name in the .biz
>     extension that matches a claimed term will be notified
>     of the claim, and must acknowledge that notification to
>     complete the request.
> 3. Any disputes involving Domain Names based on claimed
>     terms will be subject to a streamlined dispute resolution
>     process called STOP (Start-up Trademark Opposition Policy).
> 4. Domain Names in question will not function for a 30-day
>     "cooling off period" while the dispute is placed in
>     arbitration, preventing potential damage to the trademark
>     holder's brand while the matter is being resolved.
>
> Any trademark disputes not covered under STOP may be
> addressed through the Uniform Domain Name Dispute Resolution
> Policy (UDRP) or a lawsuit in the relevant jurisdiction.
> <cut>
> ###
>
> Una traduzione dei vantaggi offerti da questa "registrazione internet",
> potrebbe essere:
> 1)Notifica dei tentativi di Registrazione
> 2)Avvertimento preventivo di chi tenta di registrare un marchio non suo
> (così si elimina il concetto di *buona fede* anche per marchi poco noti)
> 3)Risoluzione delle dispute "dedicata"
> 4)Sospensione cautelativa del dominio (per preservare ev. danni al marchio)
>
>
> Questi i links dove reperire ulteriori informazioni:
> http://newdomains.networksolutions.com/gtld/biztm_legaleze.jsp
> http://newdomains.networksolutions.com/gtld/faq.jsp
>
> Sarebbe alquanto interessante introdurre Regole in proposito,
> nella speranza che in futuro, all'atto della nuova registrazione di un
> marchio o del rinnovo del marchio già registrato,
> si possa aggiungere una clausola per "prenotarlo" a costo fisso, anche in
> assenza di registrazione effettiva.
>
> Penso che, per tale servizio, la RA potrebbe richiedere 5 euro, cioè
> l'equivalente del costo effettivo di Registrazione per i maintainer,
> senza settare DNS o ricevere FAX(se ne occuperà Infocamere), pur mantenendo
> intatti i rapporti con i Maintainers/ISP, di cui il Proprietario del Marchio
> stesso dovrà necessariamente servirsi all'atto della effettiva registrazione
> del Dominio e successivo reale utilizzo.
>
> Non tuteliamo i diritti di tutti così?
>
> saluti
>
> Francesco ORLANDO
>
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe