record A per nomi a dominio

Piero Serini p.serini a ESI.IT
Mar 6 Nov 2001 13:24:26 CET


>  >10.3. MX and NS records
>  >The domain name used as the value of a NS resource record, or part of
>  >the value of a MX resource record must not be an alias.
> E` obbligatorio che l'*argomento* di un record NS o MX non sia un CNAME,
> cioe` quando esiste:
>
> label1          MX      10 label2
>
> allora label2 deve essere un record A (o AAAA o A6) e non un CNAME.

Sta diventando una questione di lingua, oltre che di tecnica,
ma non mi stanco di insistere, datoche alemo una implementazione
di MTA fa affidamento su questa configurazione. E dato che si tratta
di software fatto da anglofoni, presumo sappiano leggere la loro
lingua.

Il record A  ovviamente obbligatorio per ogni MX.

*In pi* (e non so come sottolineare questo "in pi" senza
ricorrere all'HTML o a urli :), dico *in pi* anche il
dominio dell'MX deve avere un record A. Ripeto che basta
leggere con attenzione la differenza che passa tra la frase:

The domain name used as the value of a NS resource record,

e la frase

or part of the value of a MX resource record

Nel caso di un record NS, il record A per il dominio 
obbligatorio solo nel caso in cui vi sia un record del
tipo:

@  IN   NS   domain.tld

(che fra l'altro non mi piace, ma  implicitamente ammesso
dalla frase 1)

Nel caso di un record MX, il record A  sempre obbligatorio
in quanto l'estensore dell'RFC *non* dice:

or the value of a MX resource record

ma

or part of the value of a MX resource record
   -------

E' chiara, credo, la differenza fra *un valore* e
*parte del valore*.


Bye,
--
                 Piero Serini <p.serini a esi.it> [PS155]
               ESI srl  <info a esi.it> - http://www.esi.it
Via P. Panzeri, 15                                     Tel: +39 0258113562
I 20123 Milano MI - ITALY                              Fax: +39 0258114048
#        $Id: .signature,v 2.10 2000/01/20 03:39:30 piero Exp $



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe