Esiste una 'Netiquette' anche per i provider/maintainer?

Grazia Uricchio grazia.uricchio a TIN.IT
Lun 19 Nov 2001 11:41:05 CET


Come società Scians S.a.S. abbiamo acquistato alcuni domini (.com, .net e
.IT) da Team2000 S.r.l. (che da poco dovrebbe essere diventato provider) -
rivenditore di Plugit S.p.A..(ATSLINK-MNT).
Dal 14 novembre scorso le home dei domini in questione presentano una
ignominiosa scritta che fa capire che i siti sono stati intenzionalmente
sospesi perché non pagati (e invece sono stati da noi pagati fino a fine
dicembre 2001 alcuni, fino a fine febbraio 2002 altri); inoltre ci viene
precluso l'accesso via ftp ai siti medesimi (per non parlare della posta
elettronica: tutte le caselle sono fuori uso).
1) l'accaduto deriva dalle beghe legali tra Team2000 S.r.l. e Plugit S.p.A.
2) non siamo stati avvisati dei problemi incombenti, quindi non abbiamo
potuto trasferire in tempo i siti.
3) non è la RA l'unica responsabile della 'sospensione' dei siti .it?
I siti .it che presentano il problema sono: gasid.it - areaofx.it -
scians.it (hanno lo stesso problema un .com e un  .net)

Risultati: in due giorni abbiamo perso clienti importanti, ma soprattutto
credibilità nei confronti dei nostri interlocutori passati e attuali, dal
momento che non è in nostro potere risolvere la situazione.

Team2000 non vuole parlare con Plug-it, non risponde alle nostre email e
fax, si rifiuta di comunicarci gli esiti degli eventuali tentativi di
contattare Plug-it.
Plug-it non ci vuole fornire informazioni e senza troppe esitazioni dichiara
che purtroppo, quando non c'è altra scelta, la vendetta si compie
sull'utente finale. Inoltre afferma che i nostri interlocutori sono quelli
di Team2000, anche se è Plug-it a mettere come home dei nostri siti:
"SERVIZIOINTENZIONALEMENTESOSPESO.
Per maggiori dettagli si prega fare riferimento ai seguenti recapiti:
e-mail: gestionecrediti a plugit.net
Tel. +39-199-440449
Fax +39-199-440088"
ma, contattata a questi recapiti, si rifiuta di dare spiegazioni.


Vorremmo sapere se abbiamo il diritto di chiedere quello che chiediamo: non
la visibilità dei nostri siti (che sarebbe il minimo), ma almeno una pietosa
pagina che dica 'lavori in corso' e ci eviti ulteriori pessime figure.

Ringrazio anticipatamente per la gentile attenzione
anche se non so se ho utilizzato una email appropriata per questa mia
comunicazione

Grazia Uricchio
(sto utilizzando la mia casella personale grazia.uricchio a tin.it dal momento
che tra i siti oscurati da Plug-it vi è anche scians.it - il sito della
nostra società - del quale non funziona più neanche la posta, e per il
quale - come per gli altri domini che presentano lo stesso problema -
abbiamo già chiesto il trasferimento su altro maintainer)
----------------------------------
Scians - Laboratorio Multimediale
Matera, Via G. Padula, 7
T 0835.309066
F 0835.264702
E info a scians.it
W www.scians.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe