Colpirne uno per educarne cento...

Ettore Panella box a STARNET.IT
Mar 27 Nov 2001 16:01:19 CET


>Poichè lo spam viene da un dominio .net, formalmente non c'entreremmo, ma,
>qui sta il punto, la pubblicità riguarda un sito su nome a dominio .it,
>quindi c'entriamo benissimo.
>A mio parere, la situazione descritta giustifica pienamente la revoca
>d'ufficio del nome a dominio .it pubblicizzato nello spam, per grave
>violazione delle regole di Netiquette, che l'admin-c ha accettato firmando

senza polemica, se domani io usassi un .net per inviare ad un tipo
irascibile la pubblicita' di www.wincom.it (servizio che senza nessuna
richiesta dell'admin-c mi sarei unilateralmente deciso ad offrire) sarebbe
giusto cancellare wincom.it?

la cura sarebbe peggiore del male in quanto permetterebbe operazioni
moooooolto discutibili.

>la lettera di AR.
>So benissimo che poi se lo registrerebbe di nuovo, ma almeno gli servirebbe
>da lezione...
>
>
>Cordiali saluti.
>Gian Carlo Ariosto
>
>  /*\  .. . . . . . . . . . . . .
>  \ / . ASCII Ribbon Campaign .
>   X .- NO HTML/RTF in e-mail .
>  / \ .- NO Word docs in e-mail.
>/   \ .. . . . . . . . . . . . .
>
>
______________________________________________________
Ettore Panella

______________________________________________________



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe