Norme Antispam (era: colpirne uno...)

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Gio 29 Nov 2001 17:12:32 CET


On 29 Nov 2001 at 0:57, Control C wrote:
zip zip zip
> Mah. Evidentemente gcarlo bruno alex vincenzo mario io alessandro
> daniele francesco e tutti noi insomma che stavamo a discutere sulla
> configurazione antispam non abbiamo capito che in realta' sono stati
> convocati, e con largo anticipo, i comizi elettorali.

Enzo non credo ti rispondera' subito perche' e' come molti altri al convengo di Bologna fino a
sabato.
Intanto pero' lasciami rispondere per quello che mi riguarda perche' nelle nuove regole comprese
le antispam io Bruno ed Enzo ci credevamo ed abbiamo affrontato il problema con grande
entusiasmo e professionalita'.
A tanto entusiasmo abbiamo avuto come risposta solo le offese gratuite dei commenti della allora
direttrice del CE che non ha mai neppure letto le proposte.
Gli unici che hanno letto subito le proposte sono stati Vannozzi e Rossi di RA, ma la loro lettura e'
stata fatta, come e' giusto che sia, dal punto di vista dell'applicazione pratica della RA e quindi
alcune obiezioni alle nuove norme (che prevedevano l'abolizione dell'inutile LAR ecc.) erano
basate su preconcetti derivanti da consulenze legali o usi e consuetudini che la RA ha assunto.
Dopodiche', se non vi ricordate, il CE e' saltato per aria mentre la direttrice ed altri zelanti
tentavano di avvolgerlo con delle bende ed ingessarlo (cosa peraltro poi perfettamente riuscita nel
successivo CE tanto che alcuni per protesta hanno dovuto dare le dimissioni).
Non volendo e non potendo parlare per Enzo Fogliani, con cui mi sono trovato piu' di una volta in
contrasto nel CE, posso pero' dire che io se decido di fare qualcosa e mettermi a disposizione di
qualcuno o lo faccio per un ideale o perche' in cambio prendo vile denaro con cui ottengo
qualcosa che mi piace.
Se pensate che qualcuno dei tizi che ha scritto le regole sia anche solo minimamente interessato
a farsi eleggere nella NA per ragioni diverse da un ideale, provate a considerare a quanto
vendiamo ogni ora del nostro tempo che invece regaliamo alla NA e la risposta verra' spontanea.
Certo che siamo in campagna elettorale infatti tutti scatenati contro Enzo Fogliani a cui si devono
onestamente buona parte delle regole della NA (nel bene e nel male) e quindi colpisce i cuori
degli invidiosi che non sono riusciti a fare altrettanto.
Quando invece di lavorare contro qualcuno lavorerete per qualcuno allora magari la NA sara' di
nuovo viva e vitale, fino ad allora attaccatevi pure uno con l'altro per vedere chi e' piu' bravo io
intanto me ne vado in gita e vi auguro buon divertimento.
Saluti.

Alessandro Nosenzo



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe