dimissioni dal CE

Claudio Allocchio Claudio.Allocchio a GARR.IT
Mar 18 Set 2001 17:33:44 CEST


> La mia sensazione e' che la situazione della Naming Authority non sia
> piu' sanabile dall'interno se non con mezzi estremi; e che i nostri
> interlocutori non siano comunque piu' disposti ad attendere oltre, a
> costo di dichiarare una rottura unilaterale (e capisco anche le
> necessita' di chi deve far funzionare un sistema semiparalizzato da
> troppo tempo).

Senzazione del tutto sbagliata, Vittorio.

> A questo punto credo che sia meglio portare la discussione in una
> assemblea straordinaria, dove ognuno di noi si assumera' le proprie
> responsabilita' ed esporra' le proprie opinioni.

Non sono affatto d'accordo. Non e' ne il momento ne il caso di
comportarsi in questo modo. L'assemblea non risolverebbe nulla, se non
c'e' una "proposta concreta" sul tavolo, e la proposta concreta sta
venedo preparate dal CE.

> perché questo avvenga e' necessario che essa dimostri di poter gestire
> efficacemente le proprie attivita'.

Gestire le proprie attivita' significa anche convocarsi, lavorare e
prendere decisioni da proporre. Avete una convocazione di riunione con
davanti a voi proprio gli argomenti che dici. Riunitevi e discuteteli, e
poi portateli sulla lista in modo "scritto" in modo che siano facilmente
discutibili.

 > > Se no, personalmente credo che o ci
sciogliamo da soli o comunque > saremo ben presto del tutto ignorati.

Non mi risulta... (vedi messaggio precedente).

Buon Lavoro a voi due ed al CE.

Claudio Allocchio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe