Disputa su armani.com

Gian Carlo Ariosto ariosto a WINCOM.IT
Lun 24 Set 2001 05:14:36 CEST


A.R. MANI HA IL DIRITTO DI UTILIZZARE IL DOMINIO ARMANI.COM
Lo stilista italiano Giorgio Armani ha perso la battaglia contro un
cittadino canadese che, nel gennaio del 1995, aveva registrato il nome di
dominio armani.com
L'Arbitration and Mediation Center dell'Organizzazione mondiale per la
proprietą intellettuale (OMPI-WIPO), ha affermato che, sebbene il nome di
dominio armani.com, utilizzato dal signor Anand Ramnath Mani, ovvero A.R.
Mani, possa generare confusione con il marchio Armani, il cittadino
canadese ha un interesse altrettanto meritevole di tutela a utilizzare come
nome di dominio il proprio nome preceduto dalle iniziali.
La Camera arbitrale dell'Ompi ha riscontrato l'assenza di un rischio di
confusione, svolgendo le due parti attivitą molto diverse. Il signor Anand
Ramnath Mani,, infatti, dal 1981, svolge attivitą di grafico e
illustratore, con il nome "A.R.Mani" e, pur non avendo un sito Internet,
opera utilizzando tre indirizzi di posta elettronica con il dominio armani.com.
La Camera arbitrale dell'Ompi ha, anche, rilevato lo stilista Giorgio
Armani non ha in alcun modo provato che la registrazione fosse avvenuta in
mala fede, vale a dire con l'intento di rivendergli il nome di dominio.


Cordiali saluti.
Gian Carlo Ariosto

  /*\  .. . . . . . . . . . . . .
  \ / . ASCII Ribbon Campaign .
   X .- NO HTML/RTF in e-mail .
  / \ .- NO Word docs in e-mail.
/   \ .. . . . . . . . . . . . .



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe