IL documento della RA

Claudio Allocchio Claudio.Allocchio a GARR.IT
Lun 24 Set 2001 12:20:54 CEST


Buon giorno a tutti,

ritengo che le motivazioni della parte "premessa" espresse nel cocumento
della RA siano da considerare espressione parziale di una delle parti in
causa, ed assolutemtne non oggettive in quanto non corrispondono
perlomento in parte alla realta storica dei fatti.

Come "opinioni personali" sono un contributo alla chiarezza delle
posizioni, e forse chiariscono perche' vi e' spesso confusione anche
nelle posizioni.

Propongo quindi banalmente di "ignorarle come si ignora una qualsiasi
opinione di parte", limitandosi a considerare la parte di proposta operativa.

La premessa era molto meglio che venisse espressa nel dibattito, e non
dentro un documento per il quale sembra soltato che la proposta
operativa discenda dalla premessa stessa.

Ho gia' espresso alla RA il mio personale "grave disappunto" per il
metodo seguito, ma dal momento che sono una persona pratica preferisco
prendere le cose pratiche e lasciare al tempo che trovano le altre
cose.

Se, invece di questa solita "smania di muovere le cose in fretta" si
seguisse di piu' la razionalita' e le azioni che stavano venendo
coordinate per avere le proposte operative, si raggiungerebbero i
risultati molto prima.

Scusate il commento filosofico...

Claudio Allocchio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe