Commenti dalla RA

Alessandro Ranellucci jr alex a PRIMAFILA.NET
Mar 25 Set 2001 23:02:39 CEST


Franco Denoth ha scritto:
> - i sei 6 membri della LIC sono previsti nel comitato di
> regolamentazione dovrebbero essere designati dalla NA, cui potranno
> aderire, se interessati, i membri del comitato dei contributori per
> poter essere eletti o fare eleggere propri rappresentanti. Nella NA
> potranno comnque essere rappresentate anche ulteriori istanze ad oggi
> non abbastanza valorizzate, quali, ad esempio, gli organismi
[...]

 Gentile prof. Denoth,
 dalle sue parole emerge l'intenzione di mantenere in vita la NA,
lasciandole unicamente il ruolo di rappresentanza della LIC in materia di
nomi a dominio. Mi sorgono alcune domande:

 1) Come si prevede di riconoscere giuridicamente la NA?
E' un problema che *resta*, se proprio la NA va a costituire quasi la meta'
del CdR.

 2) Dei 6 posti della LIC, non sarebbe meglio riservarne direttamente 2 o 3
ai rappresentanti dei Maintainers/Registrars, visto che oltre all'interesse
generale hanno anche dei vincoli di tipo economico/contrattuale?

 Porgo anche un'altra domanda:
 3) Visto che, come qualcuno ha ricordato, il Parlamento freme per approvare
delle proposte di legge che prevedono una diversa organizzazione
dell'IT-NIC, cosa prevede di fare lo IAT nei confronti dello Stato? Chiedere
un riconoscimento giuridico, una delega? Aprire un dialogo per spiegare che
la delega di ICANN/IANA e' riservata allo IAT?

 Certo e' che se l'approvazione del documento RA frenasse le smanie dei
deputati, sarei disposto a cambiare idea e ad appoggiare il documento (per
quanto non vedo cosa la RA si aspetti ora dalla NA, visto che e' in grado di
risolvere in modo unilaterale: forse l'attesa e' un puro atto di gentilezza?
:-)

 Cordialmente,

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Alessandro Ranellucci jr    (HOSTINGCENTER-MNT)

Hosting Center - piazza SS. Apostoli, 81 - 00187 Roma
Fax +39 06 23315902 - Cell. 
http://www.hostingcenter.it - E-Mail: alex a primafila.net



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe