Conteggi vari...

Griffini Giorgio grunz a TIN.IT
Dom 7 Apr 2002 00:13:27 CEST


Commento il messaggio di M.Codogno:

> Io ho un'alta considerazione delle mie capacita`, lo ammetto :-), ma
> assicuro che non riesco comunque a capire come io, o la NA in generale,
> potrebbe forzare la mano al governo. Forse eleggendo un CE che commette
> tali e tante storture da costringere a mettere fuori una legge affrettata
> pur di farci fuori? Non credo proprio che siamo cosi` stupidi.
>

Piu' che il rischio di future storture ritengo invece sia banalmente una mera
questione di 'nomi'... e probabilmente non si vuole rischiare di dover poi
presentare un elenco senza le caratteristiche con cui invece si sta
probabilmente 'negoziando'  un possibile qualche cosa.
Che tristezza...

> Tanto per autoconvocare :-), quant'e` un quinto della NA?
>

I miei calcoli indicano in 41 le adesioni necessarie per autoconvocare
l'assemblea perche'  bisogna calcolare un quinto dei partecipanti (presenti e
deleghe) all'ultima assemblea valida e non fare il calcolo su tutti i membri NA
con il metodo suggerito da C.Allocchio.
Sono abbastanza convinto pero' che anche se si riuscissero a raccogliere le
adesioni necessarie l'assemblea non si fara' comunque.

Piaccia o meno, la posizione di C.Allocchio apre tutta una serie di
possibilita'  tali per cui in nome di uno 'sventolato' buon senso si preferisce
non dar seguito ad accordi presi comunemente e per giunta pure scolpiti
nella pietra.
Ritengo sia un segno di poco rispetto nei confronti di cio' che debba essere
considerato 'regola' e di poco rispetto per le persone che hanno contribuito a
formare quello che , sino alla prova contraria cui stiamo assistendo in questi
giorni, si riteneva un patrimonio comune.
E' un momento veramente buio nella (breve) storia della NA.

Cordiali saluti
Giorgio Griffini



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe