Virus & Spam

Bruschi Raimondo raimondo a BRUSCHI.COM
Mer 17 Apr 2002 20:17:53 CEST


Io avevo un antispam e antivirus in entrata, ho DOVUTO disinstallarlo
erano + i clienti che dicevano che la "tal o tal altra mail" non gli
arrivavano..

Uno mi ha minaccaito dicendomi che erano affari suoi censire cosa ricevere
io non avevo diritti in merito...a malincuore ho levato tutto.

Esempio:
Il mio commercialista invia ancora oggi file di Word con un virus
stupidissimo, che a detta sua non fa nulla, io puntalmente ripulisco e uso
i suoi file che ricevo.
Il suo fornitore o consulente informatico dice che non ha virus...o non ha
voglia di..

Io faccio il postino, non posso filtrare se dentro c'e' una bomba, antrace,
o un messaggio di un maniaco....sono pagato per consegnarli TUTTA la posta
per lui.

Non posso dire ai miei clienti che questo o quel sito non possono
pubblicarli, perche' da terrorista o pedofilia, al massimo posso disdirgli
il contratto e non ospitarlo.

Ti ricordo che i visi delle donne in Afganistan fino a poco fa erano pura
pornografia, o mangiare carne di vacca in india e' un reato o giu di li...

In sintesi sono questioni soggettive in cui non "possiamo" e "dobbiamo"
entrare.

Diversamente saremmo degli editori civilisticamente parlando,  assogettati
e ci dovremmo attenere alle loro norme, controllando per esempio tutti gli
upload ftp.

A mio parere siamo equiparabili agli stampatori (tipografi),  tranne
dimostrare il nostro palese coinvoglimento stamapando banconote false o
volantini da terrorista.
Se un arabo mi facesse stampare 1000 volantini come faccio sapere cosa ci
sia scritto, al massimo posso rifiutarmi liberamente di non prendere la
commessa per non rischiare.

Esasperando il concetto, se vendessimo pistole o produciamo mine, siamo
responsabili per "a chi le vendiamo" non "l'uso che ne fanno".

In astratto abbiamo responsabilita' sulla validita' dei supporti (il loro
funzionamnto tecnico) non sui contenuti.

Senza farne pubblicita' la ML + adatta per discutere questi aspetti e'
cyber-right.

At 19.46 17/04/2002 Wednesday +0200, you wrote:
>E' inutile cercare il pelo nell'uovo le responsabilita' dirette
>dei provider ci sono eccome.
>Il problema rimane comunque.

Distinti Saluti
--
Ancara SRL - Sede Legale: Via Bredina 6/a I-25128 Brescia Italy
Tel +39 30 2477891 Diretto +39 30 224015 Cell. +39 3355.2828.87
Fax Cell. 3355.0712.51 Fax +39 30 220257 Fax to E-mail +39 030.958311.2003
http://www.ancara.net ANCARA-MNT IT info a ancara.net
  ICQ UIN 17858453



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe