I nodi verranno al pettine

Gian Carlo Ariosto ariosto a WINCOM.IT
Mar 6 Ago 2002 16:23:20 CEST


At 14.17 06/08/02 +0200, Ettore Panella wrote:
>Chi di voi puo' garantirmi che nella fase di contatti tra ricorrenti e
>resistenti che sempre ci sono in queste situazioni qualcuno non abbia
>millantato ottime possibilita' di successo magari dicendo la fatidica
>frase "Abbiamo pagato 2 milioni vuoi che non ci diano ragione?"

Non mi pare che tutte le MAP si chiudano a favore dei ricorrenti: per
esempio, delle 3 MAP concluse presenti sul sito di quel particolare Ente
Conduttore, una si  risolta a favore del resistente, una (come sappiamo) a
favore del ricorrente, e la terza si  estinta.

>Non so a voi ma il fatto che il resistente (pur avendo evidentemente
>ragione) non risponda per me puo' significare anche una  non credibilita'
>delle MAP.

Non credo che il motivo sia questo...

>Secondo me possiamo uscire da questa situazione sgradevole solo in un modo
>ed e' una proposta che chiedo al CE di prendere in considerazione.
>
>Gli enti conduttori rappresentano il solo contatto tra il ricorrente e la
>NA, per cui chi vorra' adire ad una MAP dovra' rivolgersi esclusivamente ad
>un Ente conduttore accreditato. Per inciso io penso che gli enti debbano
>occuparsi anche di altro (seno' con i domini muoiono di fame :-) tipo ad
>esempio i ricorsi contro eventuali provvedimenti presi dalla NA per esempio
>spam o black list se la NA decidera' di operare su questi settori).
>
>
>L'Ente versa alla NA una tassa per iniziare la MAP
>
>la NA o un suo organo sorteggia il saggio fra quelli accreditati presso la
>NA, scelti secondo dei criteri che stabiliremo e obbligati ai corsi di
>aggiornamento.
>
>In realta' mi sono limitato a copiare quello che avviene nelle federazioni
>sportive quindi non e' farina del mio sacco.

L'idea di una lista unica dei saggi mi pare buona: si potrebbe pensare ad
una distribuzione degli incarichi a rotazione (ogni incarico andrebbe al
saggio che da pi tempo non ne riceve uno), in modo da avere un carico di
lavoro uniforme.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe