Comunicato nr. 39 del Comitato Esecutivo della Naming Authority

Emilio Brambilla emilio a INET.IT
Ven 9 Ago 2002 11:41:38 CEST


ciao,
On Thu, 8 Aug 2002, Claudio Allocchio wrote:

[sottodomini di <nome-di-tld>.it]
> Per evitare l'ovvia tentazione di "venderli" come se fossero dei gTLD.
c'e` un qualche motivo per il quale rivendere (o regalare) domini di terzo
livello sia una cosa deprecabile? mi vengono in mente parecchi isp che lo
fanno, anche sotto it. e non lo trovo per nulla sconveniente; non vedo
perche` se il dominio registrato sia <nome-di-tld>.it qualcosa dovrebbe
cambiare

perche` complicarci la vita con regole incasinate che servono solo ad
aumentare il numero di righe del documento "regole di naming"???
vogliamo forse che nessuno le legga e quindi le facciamo diventare piu`
grosse e intricate???

[richiesta via raccomandata della ripetizione delle Verifiche Tecniche]
> Per scoraggiare tentativi (e ve ne sono) di Denial of Service verso
> qualche assegnatario di dominio. La segnalazione fatta in modo
> "burocratico" in questo modo viene fatta da chi almeno ci ha pensato un
> po' prima di farla.

cavolo, ma sembra una di quelle leggi antiche scritte in un qualche Regio
Decreto ed ancora in vigore per un qualche motivo strano, non un regola
scritta nel 2002 dalla naming authority e relativa ad un controllo tecnico
che puo` essere fatto automaticamente senza alcun bisogno di aggiungere
burocrazia inutile!!!

o mi si dice che la regola serve perche` cosi` quando qualcuno si lamenta
per il fatto che non esiste postmaster a isp-antipatico.it gli si possa
rispondere "mandami una racconandata" (che nessuno mandera` e quindi non
sara` necessario sbattersi a fare tali test), oppure non capisco il motivo
di richiedere la raccomandata!

permettere le richieste via e-mail e/o form su web con controllo
automatico (evitando i controlli, se hanno gia` dato esito positivo negli
ultimi 30 giorni, come gia` proposto) e` al di fuori della portata di chi
si occupa di ineternet in Italia???? io pensavo che su questa lista ci
fossero almeno 50 persone in grado di implementare tale sw nel giro di
mezza giornata (test compresi), ma dopotutto sono passati parecchi mesi e
non si e` ancora riusciti a fare repliche automatiche dal db dei
nic-handle a quello dei domini...

scusate lo sfogo, ma sono un tecnico e penso da tecnico, ma se mi
raccontate il motivo di tale scelta magari mi convincete :-)

--
Saluti,
emilio brambilla



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe