Comunicato nr. 39 del Comitato Esecutivo della Naming Authority

Control C master a CHIARI.NET
Ven 9 Ago 2002 14:14:37 CEST


A modifica-integrazione di ultimo Comma art. 7, il Comunicato nr. 39 del
Comitato Esecutivo della Naming Authority, recita:

> ........
> I nomi a dominio gia' registrati che risultassero corrispondere a
> gTLD rimangono in uso agli attuali assegnatari.
> Tuttavia sono inibiti SLD su di essi, in qualsiasi modo effettuati,
> per soggetti terzi rispetto all'assegnatario.
> ........

Ok, e sono sicuro come la fame che le ottime cautele *in qualsiasi modo
effettuati* e *per soggetti terzi* non ci salveranno, in assoluta linea
di principio, da contenziosi capziosi ... MA quando

Claudio Allocchio wrote:
> anche io... ma conosco anche come si comparnano alcuni "venditori" e
> preferisco cercare di difendere l'utenza dai loro giochetti poco chiari...
>
> Forse non servira' a niente, ma provarci costa poco.

ci sto: in Naming Authority lavorano gli uomini del DNS, delle regole e
del Registro .IT, accademici, fornitori di servizi di rete, specialisti
di legislazione e giurisprudenza del network ... ed e' spesso difficile
recuperare l' istanza dei titolari dei nomi a dominio [che pagano il
sistema]. Anche io cerco un poco di farlo

http://cctld.it/lab/SAEI/index.htm

E sotto questo profilo non posso che apprezzare, e netamente, e per
considerazione obbiettiva, l' attenzione del CE e il personale impegno
di Claudio Allocchio!

Giorgio Giunchi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe