Comunicato nr. 39 del Comitato Esecutivo della Naming Authority

Emilio Brambilla emilio a INET.IT
Ven 9 Ago 2002 14:56:22 CEST


ciao,

On Fri, 9 Aug 2002, Claudio Allocchio wrote:

> > [sottodomini di <nome-di-tld>.it]
> > > Per evitare l'ovvia tentazione di "venderli" come se fossero dei gTLD.
> > c'e` un qualche motivo per il quale rivendere (o regalare) domini di terzo
> > livello sia una cosa deprecabile?
> Si, ci sono persone che ne approfittano (direi approfittano della scarsa
> conoscenza dell'utenza) per specularci sopra, convincendo l'utenza che
> loro sono i gestori di un gTLD etc...
beh, resto convinto del fatto che non mi pare una cosa cosi` grave da
inventare una regola di naming (ci sono "abusi" ben peggiori, anche sotto
il cctld it), comunque e` solo una MIA opinione e sono convinto del fatto
che non sia nemmeno una cosa cosi` interessante da perdere ulteriore tempo
a discuterne...

...ad esemio mi interessava di piu` la parte sui controlli su richiesta

(tra l'altro perche` non rendiamo obbiligatorio, oltre all'indirizzo del
postmaster anche un indirizzo (non personalizzabile) abuse@<nomedominio>.it



--
Saluti,
emilio brambilla



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe