cose tecniche

Marco d'Itri md a LINUX.IT
Sab 10 Ago 2002 02:00:05 CEST


On Aug 09, Emilio Brambilla <emilio a INET.IT> wrote:

 >forse si potrebbe cercare uno sponsor per gestire i secondari dei domini
 >geografici...
Prima bisognerebbe capire se ci sono problemi a metterli dentro la zona
it.

 >> Tutti i server sono una monocultura di BIND 8. Sono l'unico a
 >> considerarlo potenzialmente pericoloso?
 >> Sia BIND 9 che NSD mi sembrano candidati degni di essere valutati per
 >> affiancare BIND 8. È in programma cercare alternative a BIND 8?
 >beh, bind non e` certo un sw privo di bug, restare sulla release 8 (quando
 >non servono le feature della 9) direi che puo` essere considerato saggio
Proprio perché non è privo di bug credo che sia importante affiancargli
anche implementazioni diverse.

 >perche` non applicare rfc2870 anche ai dns autoritativi per it.?
Sì, ritengo anche io che sia il modello verso cui bisogna tendere.


 >questo lo confermo (capita, sia pure raramente, anche che ad un paio di
 >giorni dalla modifica la zona non sia ancora stata aggiornata e si deve
 >procedere ad una modifica fittizzia per forzare un nuovo notify)
Suggerisco un sistema più semplice e che funziona anche dopo qualche
minuto: http://www.bofh.it/~md/misc/send-update .

--
ciao,
Marco



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe