R: INTERPELLIAMO IL GARANTE

Lapo Sergi lapo.sergi a QUIXE.IT
Lun 12 Ago 2002 14:19:40 CEST


Caro Sannini,

vedo che hai un valido spirito propositivo e di questo me ne compiaccio,
come credo gli altri membri.

Però devo muoverti una critica: quando ci si rivolge ad una struttura che ha
una storia come la NA, non si può prescindere dal conoscerne la storia, e
questo è possibile leggendo il sito della NA (www.nic.it/NA) e l'archivio
della lista ITA-PE.

Infatti:

> Credo che una strada intelligente ,sia interpellare il Garante.

Un rappresentante del Garante è iscritto alla lista e vi partecipa, talora
attivamente.

>Io credo nella necessità e nelle possibilità che la Naming  dovrebbe avere
per dare
> una normativizzazione valida e forte per diffondere internet nel nostro
> paese , per uno sviluppo sostenibile.

Già lo fa adesso ed in futuro lo farà ancora (speriamo)  nel nuovo
"contenitore" governativo nella quale avrà la sua rappresentanza. Claudio
Allocchio , presidente della NA, ed il suo vice (Maurizio Codogno) oltrechè
l'ex vice - e attuale presidente AIIP (credo, questo non lo so...) - Gian
Battista Frontera sono delegati dall'Assemblea per tenere i contatti con le
istituzioni governative.

>Ma credo anche che se noi che siamo la
> naming continuamo solo a discuterne tra di noi e non prevedere un
movimento
> di diffusione di certi pensieri ci troveremmo ad avere un foglio privato
tra
> "eruditi" perchè devo dire la verità a parte le schifezze che entrano
nella
> lista ci sono degli interventi interessantissimi che provano la passione
di
> coloro che li scrivono e l'alto grado di preparazione tecnica.

Più che d'accordo, ma la NA non è un foglio privato perchè le sue
discussioni attraverso il CE diventano (quando sono approvate) Regole di
Naming le quali a loro volta stabiliscono le modalità di assegnazione /
gestione etc. dei domini del ccTLD "it".

>E' triste quando qualcuno si "dimette" , dimettersi vuol dire decidere di
non essere
> parte del progresso ,di non aiutarlo.

Filosofia a parte, a volte dimettersi è un gesto di coerenza e può aiutare
il progresso anzichè frenarlo.

>Sarebbe bello trovare la maniera di
> fare un workshop-convegno in cui tutti quanti potessimo vederci in faccia
e
> argomento per argomento snocciolarli tutti alla vecchia maniera.

L'abbiamo già trovata: dal 1994 ci vediamo almeno una volta all'anno (io da
meno, partecipo dal 2000) ... si chiama Assemblea, ce ne sono stae già
dodici e l'ultima il 20 maggio 2002 a Roma.

> Vi saluto ed attendo vostri commenti.

Un commento solo (senza ironia): tu sai cos'è la Naming Authority Italiana e
a chi stai scrivendo (ITA-PE)?

ciao

Lapo Sergi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe