R: R: Supervisione dei giudici ?

Riccardo Roversi rroversi a SLA.IT
Ven 16 Ago 2002 15:19:44 CEST


Caro Ariosto,

la tua (e di altri) diversa proposta rappresenta un passo avanti rispetto a quella di Lapo Sergi, relativa al sorteggio degli enti conduttori.

Però, se ci pensi un attimo, anche la tua proposta porterebbe all'annullamente di qualsiasi tipo di concorrenza tra gli enti conduttori.

Infatti, a parte le tariffe, gli enti conduttori si possono fare concorrenza soltanto selezionando saggi migliori, garantendo loro una formazione più accurata ecc.

Ma se tu centralizzi la selezione, la formazione e addirittura la nomina dei saggi, tutto questo sparirà.

Allora gli enti conduttori si potranno fare concorrenza soltanto sulle tariffe, che scenderanno sensibilmente, insieme - però (e questo mi pare un rischio grave) - alla riduzione dei servizi offerti dagli enti conduttori.

La tua proposta, come altre che vanno nel senso della centralizzazione di questa attività, mi lascia fortemente perplesso.

Ricordo, per concludere, che si è parlato a lungo dei rapporti tra NA e le PDR, concludendo (secondo me correttamente) per una rigida separazione: NA deve restare estranea a tutto il contenzioso relativo a registrazioni di domini.

Ciò di cui si parla ora è in netto contrasto con il principio della separazione.

A presto

R. Roversi



-----Messaggio originale-----
Da: Gian Carlo Ariosto [mailto:ariosto a wincom.it]
Inviato: giovedì 15 agosto 2002 20.22
A: ita-pe a NIC.IT
Oggetto: Re: R: Supervisione dei giudici ?

At 15.29 14/08/02 +0200, Riccardo Roversi wrote:
>D'accordo sull'analisi (come al solito lucida) di Lapo, ma non
>sull'assegnazione a turno delle procedure a tutti gli enti conduttori.
>
>Mi sembra un po' troppo comodo, soprattutto con l'attuale numero di enti
>conduttori e con la qualità che si è vista in giro....


La proposta, mia e di altri, è diversa: l'E.C. lo sceglie il ricorrente, ma
la lista dei saggi è unica e tutti gli E.C. devono nominare i saggi
inseriti in quella lista. Il criterio di nomina dovrebbe essere non
discrezionale: alcuni propongono il sorteggio, io ho proposto una rotazione.


Cordiali saluti.
Gian Carlo Ariosto

  /*\  .. . . . . . . . . . . . .
  \ / . ASCII Ribbon Campaign .
   X .- NO HTML/RTF in e-mail .
  / \ .- NO Word docs in e-mail.
/   \ .. . . . . . . . . . . . .



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe