Senza oggetto

Daniele Cicalò info a IOCISONO.IT
Sab 17 Ago 2002 14:39:36 CEST


Pagina sentenze sospese crdd.it

http://www.crdd.it/map/decisioni-saggi.htm


Ho scoperto una pagina che mai avevo visto, probabilmente dovrebbe essere di
dominio pubblico al posto di quella visibile http://www.crdd.it/map/decisioni-
crdd.htm e non per uso interno!
Da qui già cambia il panorama sono ben 7 le decisioni in corso di giudizio
legale, 21 respinte per circa solo queste 28 sentenze coprono da sole decine
degli osannati domini vittima di sciacalli.
SURGIVA.IT  si legge transazione, quanto ha pagato la Ferrari per averlo??
MI piacerebbe vedere il dato, e forse sarebbe anche il caso che gli arbitri
fossero delegati  ad intraprendere  quest’azione, quindi prima di cercare la
via mediativa e poi dopo la via del verdetto, specialmente per domini spenti o
poco utilizzati.
Creando anche magari un prontuario, tipo periti assicurativi, es:
dominio mantenuto dal 1997 canone annuo fino al 2000 lire 2.000.000
spese di realizzazione grafica da 1.000.000 a 15.000.000 secondo la qualità o
le pezze d'appoggio.
Valore d'indicizzazione motori x lire per motore
Valore dei visitatori unici giornalieri x lire x
Valore del nome per le caratteristiche. es. lavoro.it quanto vale?? Un mare di
soldi.
Perchè su nomi come business , o network.com sono stati fatti investimenti fino
a sette milioni di dollari e in Italia chiedere 1000 euro è essere squatter????
Dada ha comprato sconti.it per un miliardo e spiccioli, se io volessi vendere
poeti.it ad un noto editore per un miliardo, è essere squatter????No.
Però se l’editore và in camera di commercio e apre una ditta  dal
nome "Poeti"(a costo zero) e istaurano una map!
Con mille euro lo può avere d’uffico.
 Il saggio legge ditta poeti, gruppo xxxx, e via è uno squatter, solo in Italia
può avvenire!
Le parole comuni nel mondo sono di libero mercato hobby.com è sempre in vendita
per un milione di dollari.

Nella sentenza armani.com erano stati chiesti 1.500 dollari, sicuramente fra
disagio commerciale e spese legali oggi dal gruppo sono stati persi miliardi.

Peccato che sia oggi impossibile avere dati certi sulle map se non facendo come
i cercatori d''oro, o come me irritando.
Per quanto riguarda i numeri delle map, lascio libera interpretazione se sono
un dato tale da ricoprire un fenomeno.
Si parla di 150 map eseguite, a fronte di oltre 700.000 domini registrati ad
oggi, quindi un rapporto percentuale di 0,02 % circa.
E questi sono conti matematici per urlare al fenomeno, (del cibersquatting)
noooo troppo basso come dato!
Si tratta più spesso di ricerca da parte di aziende di recuperare domini
altrimenti discutibilmente recuperabili.Vedi propio gente,
vitality,donna,tuttomoto et et.
In america questo modo di agire è punito al pari dello sciacallaggio il cercare
di prendere un nome usando una map.
Qui no, si applica le regole in favore di chiede l'attivazione di una procedura
senza valutazioni delle situazioni in profondita.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe