proposta obbligatorieta` abuse@<nomedominio.it>

Emilio Brambilla emilio a INET.IT
Dom 25 Ago 2002 23:58:27 CEST


ciao,
On Sun, 25 Aug 2002, Control C wrote:

> > Propongo "per tutti i domini assegnati dalla RA", altrimenti per esempio
> > dovrei creare delle mailbox abuse@ per i domini dyn.bofh.it,
> > news-in.bofh.it e cose simili, che sono effettivamente sottodomini del
> > ccTLD it ma non hanno motivo di avere una mailbox.

> ... Ok con Emilio e Marco - con una specificazione che magari e'
> prudente esplicitare: che in fine debbano funzionare sia
> abuse a comune.brescia.it che abuse a provincia.brescia.it che gli indirizzi
comune.brescia.it e provincia.brescia.it sono domini assegnati dalla RA
rispoettivamente al comune e alla provincia di Brescia; con la
formulazione di Marco sono gia` tenuti ad avere 2 indirizzi abuse
distinti
tra l'altro, come mai per brescia.it (ma anche per milano.it) esiste un
MX che punta a relay1.nic.it? per la casella postmaster?

> abuse@ delle ramificazioni di *gov.it* - in quanto rinviano a istituti
> policies e responsabilita' formalmente autonome.
qui non concordo: gov.it e` stato registrato dalla "Presidenza del
Consiglio dei Ministri, Dipartimento per l'Innovazione e le Tecnologie" ed
e` sotto la loro responsabilita`, come se fosse un normalissimo dominio
"qualsidominio.it"; chiaro che se anche loro dovessero decidere di
obbligare (o consigliare) gli assegnatari dei sottodomini a creare un
indirizzo abuse@ sarebbe una buona cosa, ma imho non e` la NA che deve
e/o puo` imporlo

--
Saluti,
emilio brambilla



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe